dalla Home

Test

pubblicato il 11 giugno 2015

Nuova Seat Ibiza, "connessa" è dire poco...

La spagnola si rinnova nella tecnica e nei contenuti ispirandosi alla Leon. Ecco la nostra prima prova

Nuova Seat Ibiza, "connessa" è dire poco...
Galleria fotografica - Seat Ibiza restylingGalleria fotografica - Seat Ibiza restyling
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 1
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 2
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 3
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 4
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 5
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 6

Quando si ha in casa un'auto di successo come la Leon è difficile non trarne ispirazione nella definizione del resto della gamma. Così, appena arrivato all'aeroporto di Barcellona, mentre osservo la fila di nuove Seat Ibiza pronte per il test drive, non posso fare a meno di notare che il frontale della sorella più grande è stato cucito su misura per la più piccola. Seat la definisce come nuova generazione e per contenuti e tecnologia sicuramente lo è. Per tecnica e parte del design, invece, è sostanzialmente un restyling. Del resto, la piattaforma MQB non è ancora "scesa" di segmento, tanto che pure la Polo attuale adotta la PQ 25. L'ossatura della Ibiza, dunque, rimane quella del modello uscito nel 2008 e aggiornato nel 2012. Una data di nascita che si intuisce anche dalle dimensioni che superano di slancio i 4 metri (4,06 la 5 porte e 4,04 la SC 3 porte per la precisione), come imponeva il trend in voga qualche anno fa. Certo, per girare in città una spanna in meno fa sempre comodo, ma almeno c'è più spazio all'interno e un bel bagagliaio da almeno 292 litri.

La Leon insegna

Ricapitolando, le novità della nuova Ibiza si suddividono in cinque aree: stile, infotainment, motorizzazioni, assetto e personalizzazione. Del nuovo frontale vi ho già detto e, sinceramente, lo preferisco al vecchio ma la sua importanza esula dal modello in sé, visto che verrà adottato da tutte le prossime Seat, seguendo un processo di "Leonizzazione" della gamma, come lo ha definito il Direttore di Seat Italia, Peter Wyhinny. I ritocchi all'anteriore risaltano nei proiettori che ora hanno le luci diurne a LED, mentre al posteriore tutto è rimasto invariato. Quello che è stato aggiunto, invece, è la possibilità di personalizzare l'auto, attingendo a diversi pacchetti che prevedono colori e dettagli a contrasto, cerchi in lega compresi. Insomma, chi vuole cucirsi l'auto su misura è accontentato e deve solo giocare un po' con il configuratore per scegliere colori e abbinamenti. Ma anche quelli che vivono 'connessi' non rimarranno delusi, visto il nuovo sistema di infotainment sviluppato insieme a Samsung

Infotainment firmato Samsung

Si chiama Full Link perché si può scegliere se collegare il proprio smartphone con il protocollo Mirror Link, oppure se affidarsi ai software proprietari Android Auto e CarPlay. È tutto integrato dietro il display touch al centro della plancia, ci sono possibilità di "dialogo" con le app e un buon numero di comandi vocali, che negli auspici di Seat dovrebbero permettere al guidatore di rimanere connesso distraendosi il meno possibile. Non avendo molto tempo a disposizione per la prova mi sono limitato a testarne il funzionamento con il Samsung A3 "in dotazione", riscontrando una buona velocità di risposta e pochissimo lag tra le azioni del dispositivo e quelle riportare sul display. Ho trovato anche molto intelligente la scelta di lasciare il software di navigazione integrato, così da non dover per forza stressare il proprio smartphone utilizzandolo come navigatore.

Un bel tre cilindri

Parlando di motori, invece, dopo aver registrato la quasi totale estinzione dei 4 cilindri - sulla Ibiza è rimasto solo il 1.4 TSI ACT da 150 CV, quello con disattivazione dei cilindri - mi accomodo al volante della novità più interessante, il 1.0 TSI 3 cilindri da 110 CV e 200 Nm di coppia. Ho scelto la versione con cambio manuale, perché voglio sentire la risposta di questo propulsore senza filtri elettronici o idraulici. Ma prima di partire do un'occhiata all'abitacolo. Le nuove plastiche morbide sono belle, sia da guardare che da toccare, ma nonostante gli inserti colorati, trovo la sensazione generale un po' troppo grigia, amplificata dallo sviluppo poco tridimensionale della plancia. Le regolazione del sedile e del volante, invece, non deludono: trovare la posizione corretta, anche per una persona alta due metri come me è questione di attimi e in questo aiuta molto la cara vecchia rotella, che consente un aggiustamento millimetrico. Ad ogni modo già dopo aver percorso poche centinaia di metri ritrovo le sensazioni piacevoli della vecchia Ibiza, a cui e ne aggiungono due nuove molto apprezzabili. La prima è rappresentata dallo sterzo, che prima era un po' leggero e vago, mentre ora è molto più corposo e preciso; la seconda dalla messa a punto delle sospensioni, che risultano davvero un buon compromesso tra compostezza e capacità di assorbimento. Al 1.0 TSI da 110 CV, invece, che mi era già piaciuto molto sulla Golf BlueMotion, si possono fare solo applausi. Ha sempre voglia di spingere, sin dai 1.600 giri e non si fa pregare per raggiungere la zona rossa. Non c'è mai un salto o un buco nell'erogazione, sempre corposa e fluida. Così la piccola Seat serpeggia nel traffico di Barcellona con grande agilità. Anche il cambio manuale a 6 marce dà soddisfazioni, con una corsa della leva abbastanza corta e innesti precisi.

Prezzi e disponibilità

La nuova Seat Ibiza si può già ordinare in concessionaria e le prime auto verranno consegnate a partire da metà luglio. Il prezzo di partenza del listino è di 11.820 euro e sale a seconda delle versioni, ma senza discostarsi molto dalla serie precedente.

Scheda Versione

Seat Ibiza
Nome
Ibiza
Anno
2012 (restyling del 2015)
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alessandro Vai

Tag: Test , Seat , auto europee


Listino Seat Ibiza

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.0 75cv Reference anteriore benzina 75 1.0 5 € 12.320

LISTINO

1.0 55KW STYLE anteriore benzina 75 1.0 5 € 13.500

LISTINO

1.0 75cv Style anteriore benzina 75 1.0 5 € 13.500

LISTINO

1.0 TSI 95cv S&S Style anteriore benzina 95 1.0 5 € 14.500

LISTINO

1.0 75cv Connect Purple anteriore benzina 75 1.0 5 € 15.000

LISTINO

1.0 75cv Connect Grey anteriore benzina 75 1.0 5 € 15.000

LISTINO

1.0 75cv Connect Gold anteriore benzina 75 1.0 5 € 15.000

LISTINO

1.0 75cv Connect anteriore benzina 75 1.0 5 € 15.050

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top