dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 1 giugno 2007

Abarth SS

L'idea di un gruppo di studenti dello IED

Abarth SS
Galleria fotografica - Abarth SSGalleria fotografica - Abarth SS
  • Abarth SS - anteprima 1
  • Abarth SS - anteprima 2
  • Abarth SS - anteprima 3

L'idea è venuta ad alcuni studenti dell'Istituto Europeo di Design di Torino, Matteo Bergantin, Michele Cito, Andrea Corona, Alex Mastinu, Giulio Partisani e Satoshi Shiina: derivare da un modello compatto di Casa Fiat (nuova 500, Panda o Grande Punto), un'Abarth 2 posti secchi, caratterizzata da una carrozzeria coupé-targa. E per battezzarla hanno rispolverato una sigla storica del marchio Abarth: "SS".

Come potete vedere dalla galleria fotografica presente in questo articolo, a fronte di una meccanica comune ad altri modelli per contenere al massimo i costi di industrializzazione, il design sarebbe specifico e decisamente sportivo. Compatta (meno di quattro metri), filante e prestazionale, grazie al peso contenuto: sotto al cofano sarebbe sufficiente un 1.4 a benzina 16 valvole da 100 cavalli oppure, se proprio vogliamo strafare, il nuovissimo 1.4 T-JET da 150 cavalli. Un'auto del genere, secondo i nostri colleghi di Virtualcar, potrebbe essere messa in vendita ad un prezzo accessibile, inferiore a 20.000 Euro.

Complimenti a questi ragazzi per il Concept e chissà che un giorno Fiat non decida di prendervi spunto.

Autore: Redazione

Tag: Prototipi e Concept , Abarth , car design


Top