dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 giugno 2007

Audi a due ruote, perché no?

La simbiosi tra auto-moto by Oberdan Bezzi

Audi a due ruote, perché no?
Galleria fotografica - La simbiosi Auto-MotoGalleria fotografica - La simbiosi Auto-Moto
  • La simbiosi Auto-Moto - anteprima 1
  • La simbiosi Auto-Moto - anteprima 2
  • La simbiosi Auto-Moto - anteprima 3
  • La simbiosi Auto-Moto - anteprima 4
  • La simbiosi Auto-Moto - anteprima 5

Oberdan Bezzi è uno dei designer italiani più fantasiosi nel campo motociclistico. Il suo talento gli ha consentito di lavorare praticamente con tutte le Case motociclistiche italiane, infatti nel suo curriculum ci sono Ducati, Piaggio-Gilera, Aprilia, Benelli, Moto Guzzi, Laverda, Italjet e Mondial.

Se ne parliamo è perché sul suo blog (http://motosketches.blogspot.com), che spesso regala momenti di vero entusiasmo per gli appassionati, ogni tanto si lascia andare a ipotesi originali, a delle sorte di "what if?", come direbbero gli americani.

Ogni tanto Bezzi, che da consumato designer è attento alla identità di marca, fantastica su moto che abbiano il family feeling di Case automobilistiche. Partendo da questa idea sono nate moto come la Mercedes-Benz 1000, la Audi TT 600 quattro, la Chaparral V3 MotoGP Concept e la Bugatti EB 01.

Progetti forse arditi, ma se una Casa ultra-specialistica come KTM ha cominciato con la X-Bow a costruire auto, allora perché no?

Autore:

Tag: Curiosità


Top