dalla Home

Mercato

pubblicato il 8 giugno 2015

Renault Clio 220 Trophy, quali sono le concorrenti?

Con 220 CV la piccola francese è la più potente del segmento, ma due avversarie le tengono il fiato sul collo

Renault Clio 220 Trophy, quali sono le concorrenti?
Galleria fotografica - Clio RS 220 TrophyGalleria fotografica - Clio RS 220 Trophy
  • Clio RS 220 Trophy - anteprima 1
  • Clio RS 220 Trophy - anteprima 2
  • Clio RS 220 Trophy - anteprima 3
  • Clio RS 220 Trophy - anteprima 4
  • Clio RS 220 Trophy - anteprima 5
  • Clio RS 220 Trophy - anteprima 6

Renault ha ufficializzato l'arrivo della versione più sportiva della Clio RS, cioè la 220 Trophy. Ci vogliono non meno di 25.900 euro per portarsi a casa la piccola francese nella sua incarnazione più specialistica. Di lei già sappiamo tutto: ha un motore più performante (+20 CV, +20 Nm), un cambio automatico più veloce (-30% nei tempi di cambiata) e un assetto più affilato (nuove molle e sterzo più diretto del 10%). Del resto, meritarsi la sigla Trophy non è da tutti, sebbene manchi la classica ciliegina sulla torta, cioè il differenziale autobloccante meccanico, un plus che alcune sue concorrenti - Peugeot 208 Gti 30th Anniversary e Opel Corsa OPC su tutte - offrono. A questo proposito, è interessante fare una panoramica sulle rivali della Clio più estrema, visto che la nicchia “racing” del segmento B è quella dove c'è maggiore competizione.

Niente italiane, francesi o inglesi

Prendendo come riferimento alcuni dati salienti – potenza non inferiore ai 200 CV, messa a punto “da pista” e prezzo intorno ai 25.000 euro – le alternative alla Clio RS 220 Trophy non sono poi tantissime. Andando in ordine alfabetico, le italiane sono troppo poco potenti (180 CV la Abarth 595 e 170 CV la Alfa Romeo Mito Quadrifoglio Verde) anche se costano un pochino meno (25.350 la 595 e 24.000 la Mito), mentre la tedesca S1 2.0 TFSI quattro, che ha ben 231 CV, supera di slancio i 30.000 euro (31.900 per la precisione). Lo stesso discorso può essere applicato alla DS3 1.6 THP Racing da 207 CV, che costa 32.500 euro. Anche per avere una Mini con la potenza giusta – i 231 CV della John Cooper Works – occorrono 31.200 euro. Tra tutte queste, quindi, non c'è nessuna vera concorrente, a meno di non voler spendere di più o accettare di rinunciare a una manciata di cavalli.

Nemmeno spagnole e tedesche

Ma le concorrenti non sono ancora finite. Ci sono le tedesche Ford Fiesta ST e Volkswagen Polo GTI, la prima con un 1.6 Turbo da 182 CV a 21.750 euro e la seconda con un 1.8 Turbo da 192 CV a 22.100 euro. La Seat Ibiza Cupra è un'altra outsider, con il suo 1.4 TSI TwinCharger da 180 CV e un prezzo di listino di 22.330 euro. Così, torniamo alle due piccole citate all'inizio. La Peugeot 208 GTI, nelle due versioni 30th Anniversary e by Peugeot Sport costa 26.050 e 26.200 euro, con una potenza massima di 208 CV. La Opel Corsa OPC, che invece di cavalli ne ha 207, parte da 21.900 euro, ma acquistarla senza il Performance Pack da 2.500 euro – differenziale autobloccante e freni anteriori Brembo – è quasi un'eresia.

Scheda Versione

Renault Clio RS
Nome
Clio RS
Anno
2013
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alessandro Vai

Tag: Mercato , Renault , auto europee


Listino Renault Clio

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
R.S. 200cv EDC anteriore benzina 200 1.6 5 € 23.750

LISTINO

1.6 Energy Turbo 200cv EDC R.S. anteriore benzina 200 1.6 5 € 23.900

LISTINO

R.S. Monaco GP 200cv EDC anteriore benzina 200 1.6 5 € 24.950

LISTINO

1.6 Energy Turbo 220cv EDC R.S. Trophy anteriore benzina 220 1.6 5 € 26.000

LISTINO

 

Top