dalla Home

Curiosità

pubblicato il 3 giugno 2015

Top Gear, per la stagione 2016 un presentatore diverso per ogni puntata

La stampa inglese avanza quest’ipotesi. James May e Richard Hammond potrebbero tornare in scena

Top Gear, per la stagione 2016 un presentatore diverso per ogni puntata
Galleria fotografica - Jeremy Clarkson a Top GearGalleria fotografica - Jeremy Clarkson a Top Gear
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 1
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 2
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 3
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 4
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 5
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 6

Chi condurrà Top Gear nel 2016? La risposta definitiva ancora non c’è. Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond sono in giro per il mondo con il live tour dello spettacolo che doveva chiamarsi “Top Gear”, ma che a causa del licenziamento di Clarkson è stato ribattezzato “Clarkson, Hammond and May Live”, e la BBC è ancora a caccia di sostituti. L’ultima ipotesi della stampa britannica parla di una nuova formula in cui c’è un presentatore diverso per ogni puntata. Nessuno sembra poter sostituire Clarkson, nemmeno il trio Glenister-Kidd-Martin. E se James May e Richard Hammond non lo hanno abbandonato sul palco, sembra che potrebbero tornare in TV proprio con Top Gear a singole riprese.

La partita è ancora tutta da giocare. In ballo ci sono ascolti da capogiro (ogni puntata di Top gear condotta da Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond contava circa cinque milioni di telespettatori) e a giudicare dalla reazione dei fan in rete, che si sono da subito schierati dalla parte di Clarkson, non è facile trovare un altro volto adatto a quel ruolo. E sul futuro lavorativo del giornalista britannico c’è altrettanta incertezza. Le ultime voci parlano di uno show con la Netflix, ma nulla è confermato. Staremo a vedere. 

Autore:

Tag: Curiosità , top gear


Top