dalla Home

Mercato

pubblicato il 1 giugno 2015

Toyota resta il marchio di più alto valore tra le Case auto

Seconda BMW, terza Mercedes-Benz. Ma i brand automobilistici soffrono più di tutti la crisi

Toyota resta il marchio di più alto valore tra le Case auto
Galleria fotografica - I brand auto con più valore, top tenGalleria fotografica - I brand auto con più valore, top ten
  • 1. Toyota  - anteprima 1
  • 2. BMW - anteprima 2
  • 3. Mercedes-Benz - anteprima 3
  • 4. Honda  - anteprima 4
  • 5. Ford	   - anteprima 5
  • 6. Nissan   - anteprima 6

Il valore del marchio è una di quelle entità economiche effimere tra le più difficili da spiegare al "vicino di casa". Ci proviamo con la metodologia di indagine di BrandZ, ovvero la classifica stilata da Millward Browns, che è la seconda società al mondo nelle ricerche di mercato. Prendi 3 milioni di consumatori da 50 diversi Paesi e mostra loro oltre 100.000 marchi ed ecco che la classifica sui 100 brand più prestigiosi al mondo - che esce con cadenza annuale - è fatta. Facile? Mica tanto, perché dietro c'è una grandissima mole di dati da analizzare e di lavoro "sul campo". E' proprio questo, però, il valore aggiunto di BrandZ rispetto a tante altre classifiche simili che si basano invece su proiezioni di panel di esperti e su indicatori meramente finanziari. Sul podio di quest'anno sono saliti Apple, Google e Microsoft. E i marchi auto?

Giapponesi e tedeschi dominano

Si conferma prima fra i brand automobilistici - come nel 2014 e per un totale di otto primi posti in dieci anni - la Toyota (al 30esimo posto assoluto e con un valore di 28,9 milioni di dollari); 34esimo posto per la BMW (26,3 milioni), seconda fra le Case auto, seguita da un'altra tedesca, la Mercedes-Benz (posizione 43 in assoluto, 21,8 milioni). Dal quarto al decimo posto, nel solo comparto auto, ci sono rispettivamente: Honda (13,3 milioni), Ford (13,1), Nissan (11,4), Audi (10,1), Volkswagen (9,2), Land Rover (4,9) e Lexus (4,3). Nessun marchio di FCA è nei primi 100 o nei primi 10 delle sole auto.

Vita dura per chi costruisce automobili

Al di là dei numeri dei singoli marchi, quello che dovrebbe far riflettere - o forse tremare i polsi - ai top manager dell'auto è il fatto che, come rileva Millward Browns, il valore dei loro brand non è ancora ritornato ai livelli pre-crisi (in Europa parlare di superamento della crisi economica è quanto meno ottimistico, ma qui il discorso è globale), a differenza di quanto avvenuto negli altri settori merceologici. I motivi, noti, sono legati soprattutto alla concezione dell'automobile come un "elettrodomestico" da parte dei giovani che vivono nelle città metropolitane e alle difficoltà economiche degli stessi, che non permettono loro una spesa importante come quella per un'automobile.

La Top Ten auto 2015

1. Toyota
2. BMW
3. Mercedes-Benz
4. Honda
5. Ford
6. Nissan
7. Audi
8. Volkswagen
9. Land Rover
10. Lexus

Autore: Adriano Tosi

Tag: Mercato , statistiche


Top