dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 giugno 2015

Magneti Marelli entra nell’Open Automotive Alliance

Entro il 2016 tante app e servizi Android

Magneti Marelli entra nell’Open Automotive Alliance

A San Francisco, in California, si è appena tenuto il Google I/O, la conferenza degli sviluppatori di Google, ed in questa occasione Magneti Marelli ha annunciato di essere entrata a far parte della Open Automotive Alliance. Quest’ultima è una società creata dalle maggiori Case, come il Gruppo Volkswagen, Fiat, Alfa-Romeo e Volvo (solo per citarne alcuni) e marchi noti del settore digitale, come LG, Pioneer, Nvidia, per rendere la tecnologia Android disponibile sulle auto tramite il sistema Android Auto. In quest’ottica si pone la mossa del Gruppo Magneti Marelli che prevede di fornire alle case auto sistemi di infotainment dotati di questa tecnologia entro la fine del 2016. Android Auto permetterebbe di proiettare le app e i servizi sul display presente sul cruscotto ed è progettato con l’obiettivo di fornire al conducente le informazioni di cui necessita mentre è alla guida. Questa funzione è abilitata attraverso un’interfaccia per applicazioni e servizi che è pensata in maniera specifica per soddisfare gli standard automotive a bordo del veicolo.

Galleria fotografica - Google insieme ad Audi, Seat, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcarGalleria fotografica - Google insieme ad Audi, Seat, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar
  • Google insieme ad Audi, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar - anteprima 1
  • Google insieme ad Audi, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar - anteprima 2
  • Google insieme ad Audi, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar - anteprima 3
  • Google insieme ad Audi, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar - anteprima 4
  • Google insieme ad Audi, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar - anteprima 5
  • Google insieme ad Audi, GM, Hyundai e Honda per passare dallo smartphone alla smartcar - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , android


Top