dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 maggio 2007

MG TF made in Longbridge

Riapre lo stabilimento

MG TF made in Longbridge

Lo stabilimento MG-Rover di Longbridge (Birmingham) ha riaperto ufficialmente i battenti. Ieri, sotto l'egida dei nuovi proprietari, i cinesi della Nanjing Automobile Corporation (NAC), lo storico impianto produttivo chiuso nel 2005 a seguito del fallimento del Gruppo inglese, ha ripreso parzialmente l'attività.

L'obiettivo è quello di rilanciare la produzione dello spiderino MG TF i cui primi esemplari dovrebbero uscire dalla fabbrica nei prossimi mesi; tempo di riattivare i macchinari e ristrutturare le catene di montaggio che erano stata in parte smantellate.

Due anni fa, con la chiusura della fabbrica, circa 6.000 persone hanno perso il posto di lavoro. La nuova proprietà cinese si è impegnata a reintegrarne 1.200, anche perché, come sottolinea il delegato regionale Eric McDonald, "molti vecchi operai MG Rover sono sempre disoccupati e sarebbero contentissimi di ritornare a Longbridge"

Nel 2006 la Nanjing Automobile Corporation aveva annunciato un investimento iniziale di 15 milioni di euro per il ripristino della fabbrica che dovrebbe consentire di produrre 15 mila vettura all'anno destinate al Regno Unito e all'Europa continentale.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , produzione


Top