dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 29 maggio 2015

Opel, sulla nuova Astra arrivano Android Auto e Apple Car Play

La nuova compatta tedesca aprirà la strada all’integrazione delle due piattaforme su tutta la gamma

Opel, sulla nuova Astra arrivano Android Auto e Apple Car Play
Galleria fotografica - Nuova Opel Astra e le sue antenateGalleria fotografica - Nuova Opel Astra e le sue antenate
  • Nuova Opel Astra e le sue antenate - anteprima 1
  • Nuova Opel Astra e le sue antenate - anteprima 2
  • Nuova Opel Astra e le sue antenate - anteprima 3
  • Nuova Opel Astra e le sue antenate - anteprima 4
  • Nuova Opel Astra e le sue antenate - anteprima 5
  • Nuova Opel Astra e le sue antenate - anteprima 6

Automobilisti, nerd e fanatici degli smartphone preparatevi, perché nei prossimi mesi ci sarà un carosello di notizie tutte sullo stesso tenore: l’integrazione di Apple CarPlay e Android Auto nei sistemi di infotainment delle auto di tutte le case automobilistiche. I due concorrenti, peraltro, andranno quasi sicuramente di pari passo, perché nessuno può permettersi di escludere né i possessori dei melafonini (non molti numericamente ma dal profilo economico piuttosto elevato) né quelli di device Android (praticamente quasi tutto il resto del mercato). Oggi, in ogni caso, è la volta di Opel che ha annunciato che entrambe le piattaforme sono pronte a debuttare sulla tutta la gamma, a partire da questa estate, iniziando proprio dalla nuova Astra che verrà presentata in anteprima mondiale al prossimo Salone di Francoforte (dal 17 al 27 settembre).

Da Lollipop 5.0 all’iPhone 5

Per vederla sulle strade bisognerà attendere l’inizio del 2016, quando la nuova compatta Opel sfoggerà la versione più aggiornata dell’Intellilink, cioè la R 4.0 che sarà compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto. Invece, la compatibilità di Android Auto con i sistemi Touch R 700 e Navi 900 Intellilink è prevista nel corso del 2016. Il funzionamento è molto semplice e prevede la proiezione sullo schermo touch le applicazioni più utilizzate dai possessori di smartphone. Ovviamente, l’icona dedicata cambia per indicare se si sta usando Apple CarPlay o Android Auto quando uno smartphone compatibile viene collegato tramite USB. A proposito della compatibilità, Android Auto richiede un dispositivo con sistema operativo Android Lollipop 5.0 o superiore, mentre Apple CarPlay necessita di un iPhone 5 o successivo.

Tutte le app supportate

Ma quali sono le app che si possono utilizzare? Android Auto riproduce Google Maps, Google Now e l’assistente vocale, proponendo anche un’offerta in costante espansione di app audio e di messaggistica come WhatsApp, Skype, Google Play Music, Spotify, e lettori podcast. Apple CarPlay, invece, rappresenta le app dell’iPhone sullo schermo del veicolo in modo semplice e leggibile. Chi guida può così telefonare, inviare e ricevere messaggi e ascoltare musica utilizzando direttamente lo schermo touch screen o mediante i comandi vocali con Siri. Tra le app supportate da Apple CarPlay vi sono Phone, Messages, Maps, Music e app compatibili di terzi.

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Opel , auto europee


Top