dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 maggio 2015

mytaxi, adesso c’è la funzione “una corsa al volo”

Chi sale a bordo di un taxi a Milano e non lo ha prenotato con la app o ancora non è utente può comunque utilizzarla e godere di eventuali promozioni

mytaxi, adesso c’è la funzione “una corsa al volo”
Galleria fotografica - MyTaxi, la app di MercedesGalleria fotografica - MyTaxi, la app di Mercedes
  • MyTaxi, la app di Mercedes - anteprima 1
  • MyTaxi, la app di Mercedes - anteprima 2
  • MyTaxi, la app di Mercedes - anteprima 3
  • MyTaxi, la app di Mercedes - anteprima 4
  • MyTaxi, la app di Mercedes - anteprima 5
  • MyTaxi, la app di Mercedes - anteprima 6

Prendere un taxi al volo, magari appena arrivati in stazione, è molto comune. Per questo mytaxi, la app di ricerca e prenotazione dei taxi via smartphone targata Daimler (che per ora è solo a Milano), si è dotata di una nuova funzione: “una corsa al volo”. In pratica chi è salito a bordo di un taxi affiliato mytaxi senza averlo prenotato tramite app può registrare la corsa mentre la sta effettuando e quindi al termine pagarla con la app e usufruire dello sconto del 50% sulla tariffa (promozione valida fino al 17 giugno). Con la nuova funzione anche chi prende un taxi al volo senza aver mai scaricato la app può registrarsi durante la marcia e usufruire subito della promozione, pagando tramite l’applicazione (su cui è stata registrata la propria carta di credito, anche prepagata) oppure in contanti. 

La ricevuta di pagamento continuerà ad essere inviata tramite e-mail al termine di ogni corsa. E’ ovvio che, trattandosi di una nuova funzione chi ha già scaricato la app deve ricordarsi di effettuare un aggiornamento. mytaxi, lo ricordiamo, si scarica gratuitamente da Apple Store, Google Play o dal sito it.mytaxi.com. Oltre a prenotare un taxi, consente di controllarne via smartphone la posizione, avere un orario stimato di arrivo ed una previsione del costo. Ogni tassista che sceglie di affiliarsi a mytaxi mette a disposizione dei clienti il proprio profilo (nome, foto, modello dell'auto...) e può essere valutato tramite "stelline" per il servizio che offre. Chi vuole saperne di più può contattare il servizio clienti di mytaxi scrivendo una mail a servizioclienti@mytaxi.com. Niclaus Mewes, fondatore e CEO di mytaxi, ha detto che da tempo si voleva "rendere disponibile questa funzione, in modo che gli utenti potessero semplicemente e spontaneamente entrare in un mytaxi".

mytaxi, abbiamo provato l'app anti Uber che piace ai tassisti

E' arrivata l'app che potrebbe rivoluzionare il modo di prendere un taxi. Ecco come funziona.

Autore:

Tag: Curiosità , app , taxi


Top