dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 maggio 2015

Apple Watch, i costruttori auto sfornano altre app

Anche Cadillac ha lanciato la sua. OnStar è ora utilizzabile sull'orologio della Mela, per gestire la vettura dal polso

Apple Watch, i costruttori auto sfornano altre app
Galleria fotografica - Apple WatchGalleria fotografica - Apple Watch
  • Apple Watch - anteprima 1
  • Apple Watch - anteprima 2
  • Apple Watch - anteprima 3
  • Apple Watch - anteprima 4
  • Apple Watch - anteprima 5
  • Apple Watch - anteprima 6

Se non hai un'app per smartwatch non sei nessuno. Ultima Casa automobilistica ad averla annunciata, in ordine di tempo, la Cadillac, che al CES Asia (la fiera dell'industria tecnologica per il consumatore in corso in questi giorni a Shanghai) l'ha mostrata a un pubblico molto competente e appassionato. Obiettivo dell'applicazione, come quello dei concorrenti, è di controllare da remoto alcune funzionalità della vettura. Nel dettaglio, grazie a MyCadillac (questo il nome dell'app), la piattaforma di infotainment OnStar è fruibile anche dallo smartwatch e dà la possibilità di aprire/chiudere le portiere, di individuare i parcheggi in zona e di monitorare alcuni parametri della vettura. Il sistema sarà disponibile entro il 2015 anche in Italia.

A dimostrazione che al pubblico cinese la connettività interessa tantissimo, dopo l'accordo di Audi con Baidu e Huawei, sempre Cadillac ha annunciato l'arrivo, su quel mercato, dell'app CarLife (per Android e iOS), grazie alla quale si possono trasferire sul touch screen di bordo le informazioni relative alla manutenzione del veicolo. Soprattutto, però, il brand del Gruppo General Motors ha spiegato qualche dettaglio in più sull'accordo tra Shanghai OnStar e China Mobile per la connettività delle auto, grazie alle quali le sue vetture offriranno un modulo 4G LTE, con il quale fungere da hotspot per vari devices mobili (tablet e smartphone).

Autore:

Tag: Curiosità , Cadillac , app , auto americane


Top