dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 25 maggio 2015

Toyota Hilux, il pick-up dei record si rinnova

Sul mercato dal 1968, è stato prodotto in 16 milioni di esemplari. La nuova generazione è un salto in avanti da tutti i punti i vista

Toyota Hilux, il pick-up dei record si rinnova
Galleria fotografica - Nuovo Toyota HiluxGalleria fotografica - Nuovo Toyota Hilux
  • Nuovo Toyota Hilux - anteprima 1
  • Nuovo Toyota Hilux - anteprima 2
  • Nuovo Toyota Hilux - anteprima 3
  • Nuovo Toyota Hilux - anteprima 4
  • Nuovo Toyota Hilux - anteprima 5
  • Nuovo Toyota Hilux - anteprima 6

In Italia non è conosciuto come negli Stati Uniti solo perché nel nostro Paese i pick-up non hanno mai ottenuto un grande successo. Detto questo, il ToyotaHilux si incontra spesso nelle località di montagna e di campagna, dove le esigenze di trasporto e robustezza vengono prima dell'agilità e delle prestazioni. Doti che sono dimostrate dal fatto che molti degli Hilux ancora circolanti sono più che "maggiorenni", eppure ancora perfettamente funzionanti. L'ottava generazione di questo veicolo ha fatto il proprio esordio in questi giorni a Bangkok, in Thailandia. Ridisegnato da cima a fondo, più tecnologico, sicuro e confortevole, interpreta in maniera più moderna il concetto di robustezza.

"Solido" il guidatore, solido il veicolo

Si parlava prima di robustezza: in Toyota, per definire il pick-up, sono partiti da un concetto nuovo. A parte le capacità di affrontare qualsiasi genere di percorso, di resistere agli ostacoli più duri, anche il guidatore deve essere messo nelle migliori condizioni per poter rendere al massimo in termini di concentrazione e quindi di sicurezza. Ecco dunque un'attenzione al comfort e alla facilità di guida più alta che mai, sviluppata andando a intervistare, in giro per il mondo, chi l'Hilux lo utilizza ogni giorno. Sabbia, neve, caldo estremo, ghiaccio: gli ingegneri e collaudatori Toyota si sono scontrati con una realtà talvolta persino più dura di quanto si aspettassero. E sul campo hanno raccolto diverse esigenze e suggerimenti, fra cui l'aumento dell'autonomia, un maggiore assorbimento delle asperità più severe, un migliore isolamento dai rumori, fondamentali per le guardie forestali che spesso sono in contatto radio con polizia e vigili del fuoco.

Coppia ed efficienza su, rumore e manutenzione giù

Raccolte le informazioni, i tecnici sono tornati in Giappone per sviluppare il nuovo pick-up. Risultato: la coppia è cresciuta grazie ai nuovi motori, l'autonomia anche, riducendo i consumi (di cui non sono ancora disponibili dati precisi), mentre le visite in officina sono meno frequenti, grazie all'ottimizzazione della meccanica. Si sa già però che oltre al 2.8 da 177 CV, che produce fino a 450 Nm tra i  1.600 e i 2.400 giri, ci sarà anche un più piccolo 2.4 sempre a gasolio; mentre si può già dare per improbabile l'arrivo nel Vecchio Continente del 2.7 a benzina. Per il resto, la lunghezza dell'Hilux in versione Double-Cab è di 5,34 metri, la larghezza di 1,86 e l'altezza di 1,82. Sul nostro mercato arriverà nel 2016, per le altre informazioni vi rimandiamo all'articolo su OmniFurgone.it.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Toyota , auto giapponesi


Top