dalla Home

Curiosità

pubblicato il 18 maggio 2015

Ecorally 2015, ecco i vincitori

Artur PrusaK e Thierry Benchetrit, su Toyota Prius, si aggiudicano la decima edizione

Ecorally 2015, ecco i vincitori
Galleria fotografica - Ecorally 2015Galleria fotografica - Ecorally 2015
  • Ecorally 2015	   - anteprima 1
  • Ecorally 2015	   - anteprima 2
  • Ecorally 2015	   - anteprima 3
  • Ecorally 2015	   - anteprima 4
  • Ecorally 2015	   - anteprima 5
  • Ecorally 2015	   - anteprima 6

Due giorni di gara, 544 km percorsi, due tappe e 5 prove segrete a velocità costante da San Marino a Città del Vaticano. Dopo un weekend di fatica, la decima edizione dell’Ecorally si è conclusa, come le passate edizioni, in Piazza San Pietro. Questa volta ha vinto la coppia Artur PrusaK-Thierry Benchetrit, della scuderia Simulang, su Toyota Prius. Sul secondo gradino del podio sono saliti Massimo Liverani e Valeria Strada (Montecarlo Engineering Racing Team-My En) su Alfa Romeo GTV V6TB a GPL, team che si è aggiudicato il settimo Ecorally Press per la categoria A. Il “bronzo” è andato a Lucasz Nytko e Artur Nadjer (Nytco Motorsport) su Toyota Yaris ibrida.

L’Ecorally Press, il riconoscimetno riservato ai giornalisti, per la categoria B, ha anche premiato la coppia Roberto Chiodi e Maria Rita Degli Esposti su Suzuki Alto a GLP. La Coppa delle Dame, il premio all’equipaggio “in rosa” meglio piazzato nella classifica generale, è andato al duo Isabelle Barciulli-Francesca Olivon su Alfa romeo Mito GPL. Anno dopo anno, l’obiettivo della gara di regolarità, inserita nel calendario della Coppa FIA Energie Alternative è sempre lo stesso: dimostrare che muoversi in maniera sostenibile, consumando poco e inquinando ancora meno, è possibile.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , gare , auto ibride , auto elettrica , rally


Top