dalla Home

Curiosità

pubblicato il 21 maggio 2007

L'auto che fa volare gli aquiloni...

Lo spot pubblicitario della nuova Audi A5

L'auto che fa volare gli aquiloni...
Galleria fotografica - Audi A5 fa volare gli aquiloniGalleria fotografica - Audi A5 fa volare gli aquiloni
  • Audi A5 fa volare gli aquiloni - anteprima 1
  • Audi A5 fa volare gli aquiloni - anteprima 2
  • Audi A5 fa volare gli aquiloni - anteprima 3
  • Audi A5 fa volare gli aquiloni - anteprima 4
  • Audi A5 fa volare gli aquiloni - anteprima 5
  • Audi A5 fa volare gli aquiloni - anteprima 6

La nuova Audi A5, il deserto del Namibia e degli aquiloni. Cosa "ci azzeccano" questi tre elementi? Impossibile che lo indoviniate da soli se non ve lo dicessimo noi: sono i protagonisti del nuovo spot pubblicitario della coupé di Ingolstadt.

Di fantasia non ne è mancata agli uomini della comunicazione Audi e in particolar modo all'agenzia creativa che ha scritto la sceneggiatura dello spot: far pilotare un aquilone da un'auto in corsa, tra l'altro senza l'ausilio di alcun effetto speciali. La sequenza video di 30 secondi (o di 40, nella versione lunga) è stata girata nel deserto del Namibia facendo guidare le due Audi A5 con attaccati gli aquiloni, direttamente da Marcel Mehler e Thomas Mehler, due giovani campioni europei di pilotaggio di aquiloni. Il che non significa che sia stato facile.

Tanto per cominciare il deserto africano, con una temperatura media di 40 gradi centigradi, non è esattamente il luogo ideale per far volare degli aquiloni. Le due Audi A5 dovevano poi viaggiare a 70 km/h e chi le guidava poteva controllare cosa accadeva in aria soltanto dagli specchietti retrovisori. Ci sono voluti tre giorni pieni di allenamento e un bel po' di aquiloni precipitati.

Il risultato è sicuramente suggestivo e potete vederlo in anteprima nella nostra galleria fotografica.

Per darvi un'idea invece dei costi di produzione che può raggiungere uno spot del genere, riportiamo qualche dato fornitoci dall'Audi: 80 persone coinvolte per 16 ore al giorno; due Audi A5 3.0 TDI importate direttamente dalla Germania; tre telecamere cinematografiche da 35 mm, una speciale telecamera imbarcata e un elicottero per le riprese aeree; 440 minuti di girato per 40 secondi effettivi di spot. La voce di costo più curiosa riguarda i liquidi consumati dallo staff in appena tre giorni di permanenza in Namibia: 400 bottiglie d'acqua, 60 litri di succo di frutta e ben 80 tubetti di crema solare "total block"!

Lo spot video sarà visibile online dal 25 maggio sulla nuova webTV Audi: www.audi.com/tv.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Audi , spot pubblicitari


Top