dalla Home

Novità

pubblicato il 7 maggio 2015

Seat Ibiza, un restyling hi-tech

Leggermente rivista nel design e nella meccanica, è molto più tecnologica dentro

Seat Ibiza, un restyling hi-tech
Galleria fotografica - Seat Ibiza restylingGalleria fotografica - Seat Ibiza restyling
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 1
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 2
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 3
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 4
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 5
  • Seat Ibiza restyling - anteprima 6

Un'auto connessa in un mondo connesso: questo è, prima di tutto, l'Ibiza restyling. Non lo diciamo noi, ma Seat, per bocca del suo presidente Jürgen Stackmann, il quale ha sottolineato più volte, nel corso della presentazione in anteprima internazionale, che la vettura punta molto sulla connettività. Non di solo virtuale si vive, comunque: ecco perché la spagnola di segmento B è stata rivista in ogni sua parte. L'obiettivo degli ingegneri era quello di offrire un livello di qualità e comfort superiore a prima, salvaguardando il piacere di guida. Ciò su cui invece c'era poco da lavorare, a detta di Seat, era il design dell'Ibiza, emozionale e riuscito. La vettura arriverà nelle concessionarie verso la fine dell'estate di quest'anno - mentre il modello attuale rimane in vendita con promozioni interessanti - e la speranza è ovviamente quella di confermare e se possibile fare meglio delle generazioni precedenti. L'Ibiza, lo ricordiamo, è un pezzo di storia del marchio iberico, dal momento che esiste da oltre trent'anni ed è stata venduta in più di cinque milioni di esemplari.

MirrorLink in continua evoluzione

Se fino a non molto tempo fa si parlava prima di tutto di design, telaio, motori e prestazioni, oggi il lancio di un nuovo modello è incentrato principalmente sulla connettività. Una tendenza che Seat ha esasperato come pochi altri con la nuova Ibiza. Punto di forza, il MirrorLink: una tecnologia che i più esperti già conoscono (in quanto utilizzata nel Gruppo Volkswagen a partire dalla Polo restyling) e che consiste sostanzialmente nella "duplicazione" del proprio smartphone nel sistema di infotainment della vettura. In altri termini, il guidatore ritrova, nello schermo al centro della plancia, esattamente ciò che è abituato a vedere sul proprio dispositivo. In questo modo, sa già dove mettere le mani, con tutti i vantaggi che si possono facilmente intuire in termini di immediatezza e, dunque, sicurezza al volante. Visto però che ogni Marchio, all'interno del Gruppo VW, gode di una certa autonomia, l'Ibiza porta al debutto la SeatApp, ovvero l'applicazione sviluppata autonomamente per un'interfaccia più immediata con i vari dispositivi. A tutto ciò si aggiunge la partnership già annunciata con Samsung per lo sviluppo di soluzioni hi-tech in grado di portare una connettività totale all'interno della gamma Seat.

Le immancabili luci a led per tutte e tre le carrozzerie

Siamo tradizionalisti? Forse sì, ma a noi le auto piace guardarle prima di tutto esternamente; anche perché, comunque la si metta, il design resta una delle principali motivazioni d'acquisto. Bene, in Seat non si nascondono dietro a un dito, pardon un led: ammettono senza problemi che rinnovare lo stile non era tra le priorità. Ecco perché il lavoro si è limitato all modifica delle luci diurne a led nei proiettori anteriori, nel design inedito dei cerchi in lega e nelle due nuove colorazioni Moonstone Grey e Chilli Red. Confermate le tre carrozzerie: SC (Sport Coupé, ovvero a tre porte), 5 porte e ST, Spor Tourer, la station wagon con ben 430/1.164 litri di bagagliaio.

Un'Ibiza per tutti i gusti, dentro e fuori

Dicono in Seat che per modificare l'interno dell'Ibiza si siano ispirati alla città di Barcellona. Premesso che facciamo fatica a trovare il nesso fra le nuove finiture colorate e i palazzi di Dalì, tra le nuove superfici di rivestimento e il mare, così come tra la plancia rivolta verso il guidatore e le Ramblas, l'abitacolo gode di una bella rinfrescata. Il merito è soprattutto dei Colour Packs, che spaziano dal marrone del Bismuth al porpora del Velvet, passando per il rosso intenso, il bianco, il nero, il blu... Tonalità che vanno a caratterizzare numerosi elementi dentro e fuori, fra cui la griglia del radiatore, le calotte degli specchietti, le cornici delle bocchette d'aerazione, dettagli dello sterzo e i sedili. E non è tutto, perché queste tonalità possono essere combinate tra loro in moltissimi modi.

Motori a tre e quattro cilindri; sicurezza "da grande"

A Martorell, Casa Seat, i tecnici hanno rivisitato praticamente tutta la gamma motori, omologata Euro 6. Il più piccolo è il tre cilindri 1.0 aspirato a benzina da 75 CV, che con il turbo cresce a 95 o 110 CV, ma soprattutto a 160 e 200 Nm di coppia rispettivamente. Si sale poi al 1.4 TSI da 150 CV e 250 Nm di coppia con ACT - sistema di disattivazione di due cilindri - capace di un consumo medio dichiarato di soli 4,8 l/100 km. Passando ai diesel, l'entry level è rappresentato dal 1.4 TDI da 75 CV, quasi astemio: 3,4 l/100 km dichiarati e 88 g/km di CO2. Completano la gamma TDI il 1.6 da 90 CV e quello da 105. Siete tipi da cambio automatico? Il doppia frizione DSG è disponibile sul TSI da 110 CV e sul TDI da 90. Dal punto di vista della sicurezza, la nuova Ibiza vanta il sistema di riconoscimento della stanchezza - che il Gruppo VW sta rendendo disponibile praticamente su tutti i modelli - e la frenata anti-collisione multipla, ovvero l'attivazione automatica dell'impianto frenante dopo un impatto (in seguito al quale ci sia l'innesco dell'airbag), al fine di fermare la vettura prima che possa urtare qualche altro ostacolo. Infine, il telaio è stato leggermente rivisto nelle tarature di molle, ammortizzatori e servosterzo, con l'obiettivo di conservare il piacere di guida, migliorando nel frattempo il comfort.

Scheda Versione

Seat Ibiza
Nome
Ibiza
Anno
2012 (restyling del 2015)
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Seat , auto europee


Listino Seat Ibiza

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.0 75cv Reference anteriore benzina 75 1.0 5 € 12.320

LISTINO

1.0 75cv Style anteriore benzina 75 1.0 5 € 13.500

LISTINO

1.0 55KW STYLE anteriore benzina 75 1 5 € 13.500

LISTINO

1.0 TSI 95cv S&S Style anteriore benzina 95 1.0 5 € 14.500

LISTINO

1.0 75cv Connect Purple anteriore benzina 75 1 5 € 15.000

LISTINO

1.0 75cv Connect Grey anteriore benzina 75 1 5 € 15.000

LISTINO

1.0 75cv Connect Gold anteriore benzina 75 1 5 € 15.000

LISTINO

1.0 75cv Connect anteriore benzina 75 1.0 5 € 15.050

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top