dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 maggio 2015

Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo a Napoli

Due veicoli originali del film sono stati in mostra al Salone Internazionale del Fumetto

Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo a Napoli
Galleria fotografica - Mad Max: Fury Road, le auto dal vivoGalleria fotografica - Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo
  • Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo - anteprima 1
  • Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo - anteprima 2
  • Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo - anteprima 3
  • Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo - anteprima 4
  • Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo - anteprima 5
  • Mad Max: Fury Road, le auto dal vivo - anteprima 6

Il film Mad Max: Fury Road non è ancora arrivato al cinema, ma già è un cult e le sue auto attirano decine e decine di fan. Al Salone Internazionale del Fumetto, che si è svolto a Napoli dal 30 aprile al 3 maggio, c’è stato un autentico bagno di folla per i due mezzi originali che sono stati esposti per la prima volta in Europa. I visitatori hanno potuto guardare da vicino e toccare con mano la Chevrolet di Nux (Nicholas Hoult) e la leggendaria Interceptor di Max Rockatansky, una XB Ford FALCON Coupé resa celebra anche per la battuta: “Nel west, i cowboy avevano il loro cavallo preferito e Max ha la sua Interceptor”.

Questo leggendario automezzo, presentato per la prima volta in Mad Max del 1979, conobbe una fine gloriosa nel film del 1981 “The Road Warrior” e torna in Mad Max: Fury Road. Mel Gibson, l'attore lanciato proprio da questo film, l’ha descritta così: “Una leggenda parcheggiata in una discarica, tutta ruggine e tintinnii, con molte riparazioni da dover effettuare e così pochi pezzi originali a disposizione”.

Autore:

Tag: Curiosità , auto del cinema , cinema


Top