dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 aprile 2015

Tragitto casa-lavoro: i romani sono i più stressati

Lo dice uno studio Ford sui pendolari delle grandi città europee, oppressi da traffico e lunghe trasferte

Tragitto casa-lavoro: i romani sono i più stressati

Forse non c'era bisogno di una ricerca per scoprire che muoversi nel tragitto casa-lavoro in mezzo al traffico è più stressante del lavoro stesso, ma uno studio di Ford appena presentato ufficializza quello che gli abitanti delle grandi città provano quotidianamente sulla loro pelle. La tensione nervosa provocata dalla guida nel caotico traffico cittadino o dal doversi affidare ai mezzi pubblici risulta al suo massimo fra i cittadini di Roma intervistati nel corso della ricerca, più della metà dei quali (57%) considera gli spostamenti urbani sempre più stressanti; dietro di loro si piazzano gli abitanti di Londra (41%) e Parigi (35%). Particolarmente esposti allo stress da traffico sono poi i pendolari che utilizzano tre o più mezzi di trasporto, quelli più giovani e che impiegano più tempo nel trasferimento casa-lavoro.

Sai quando parti, ma...

Un altro fattore di logorio psicofisico emerso dalla ricerca è quello dell'incertezza sulla durata degli spostamenti, cosa che ha portato il 63% degli intervistati ad arrivare in ritardo al lavoro almeno una volta al mese e che nel 15% dei casi li spinge a partire da casa con un anticipo di almeno 30 minuti sull'orario ideale. L'indagine, presentata alla conferenza Sustainable Brands 2015 di Barcellona è stata fatta su un campione di 5.500 cittadini di sei città europee, Roma, Barcellona, Berlino, Londra, Madrid e Parigi e rientra nella strategia Ford Smart Mobility per anticipare e vincere le sfide della mobilità del futuro grazie ad un uso più efficiente e integrato dei trasporti urbani.

Stressante come un trasloco o la visita dal dentista

Tornando al caso degli abitanti di Roma, il più grave fra quelli evidenziati dallo studio Ford, vediamo che l'8% dei lavoratori anticipa di un'ora l'orario di partenza per la paura di tardare in ufficio e che almeno una volta negli ultimi 12 mesi non sono riusciti ad arrivare a destinazione causa scioperi e problemi al trasporto pubblico. Interessante è anche la percezione della mobilità cittadina che emerge dalla ricerca Ford: a Roma lo stress da traffico è così elevato da essere paragonato ad un trasloco, mentre i londinesi dicono che è peggio di una visita dal dentista.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ford , sondaggi , roma , mobilità sostenibile , trasporto pubblico


Top