dalla Home

Test

pubblicato il 30 aprile 2015

Opel Corsa OPC, piccola (non molto) e cattiva (parecchio)

Colpisce con 207 CV, convince con un telaio da pista, ma sempre sicurissimo

Opel Corsa OPC, piccola (non molto) e cattiva (parecchio)
Galleria fotografica - Nuova Opel Corsa OPCGalleria fotografica - Nuova Opel Corsa OPC
  • Nuova Opel Corsa OPC - anteprima 1
  • Nuova Opel Corsa OPC - anteprima 2
  • Nuova Opel Corsa OPC - anteprima 3
  • Nuova Opel Corsa OPC - anteprima 4
  • Nuova Opel Corsa OPC - anteprima 5
  • Nuova Opel Corsa OPC - anteprima 6

Con circa 200 CV, la Lancia Delta Integrale, poi Evoluzione, è entrata di diritto nel mito dell'automobile, sogno di giovani e meno giovani, appassionati di rally e non. Oggi, i 200 CV sono stati sdoganati sulle eredi delle "piccole bombe" degli anni Ottanta e Novanta, ovvero le auto di segmento B che nel frattempo sono cresciute in lungo, in largo e in consapevolezza, intesa come sicurezza attiva e passiva. Opel dichiara 207 CV per la sua Corsa OPC, MINI 231 per la John Cooper Works, Peugeot 208 per la 208 GTi Peugeot Sport, Renault 200 tondi per la Clio RS e VW 192 per la Polo GTI; solo per citarne alcune. Grazie allo sviluppo dei telai, al progresso nel campo degli pneumatici (che hanno raggiunto dimensioni da supercar, peraltro) e all'occhio sempre vigile dell'elettronica, è oggi possibile osare parecchio, molto più di quanto la categoria di appartenenza farebbe pensare. Oggi è il turno della nuova Opel Corsa OPC, che ho guidato in anteprima internazionale sulle strade di Bilbao.

E' una OPC, impossibile confondersi

Non è una Corsa "normale", lo capiranno anche le vostre mamme, fidanzate e mogli, dunque mettetevi l'anima in pace: è inutile cercare di mentire, di nascondersi dietro a un nome che da oltre 30 anni è sinonimo di utilitaria pratica, razionale, pacata. La OPC fa di tutto per apparire. La vedo e, da davanti, mi mostra la sua fame atavica d'aria con una griglia a maglie molto larghe, con le due ampie aperture nella parte bassa del paraurti e quella aggiuntiva sul cofano motore. Lateralmente, se il finestrino posteriore a triangolo è identico al resto della gamma a 3 porte (oltre che al modello pre-restyling), le bandelle sottoporta e i cerchi da 17 pollici non lasciano nulla di implicito. Infine, il motore sfoga i suoi bollenti spiriti attraverso una doppia coppia di scarichi, mentre uno spoiler - che si può scegliere di due dimenisoni - dà il giusto carico aerodinamico al posteriore e il paraurti "sigilla" la vettura all'asfalto.

Spirito "Racing Blu"

L'abbraccio dei sedili Recaro è di quelli forti e rassicuranti: in OPC ci sono andati giù pesanti e hanno optato per dei veri e propri gusci pistaioli, che trattengono cosce e schiena anche nell'uso più estremo, grazie ai fianchetti molto alti. Completano l'ergonomia "pronto pista" il volante dall'impugnatura spessa, sagomata e appiattita in basso, la pedaliera in alluminio e la strumentazione specifica. Per il resto, è la solita Corsa a 3 porte: identica alla 5 porte nella parte anteriore- dunque ampia, dotata di comandi intuitivi e regolazioni precise - dietro è per forza di cose un po' ristretta. Il tetto che scende in modo deciso toglie qualche cm alla testa dei passeggeri, ma soprattutto limita la luminosità della parte posteriore dell'abitacolo rispetto alla 5 porte.

Velocissima, ma richiede un minimo di abitudine

Della potenza vi ho già detto e non si tratta nemmeno del dato che spiega meglio l'essenza della OPC con pacchetto Performance (2.500 euro; tutte le auto in prova ne erano dotate). Più significativi sono gli pneumatici sviluppati in collaborazione con Michelin, un "privilegio" solitamente riservato alle auto di ben più alto livello, l'assetto a smorzamento variabile - in base a un interessante sistema idraulico - in base alla frequenza delle sollecitazioni, il differenziale autobloccante meccanico e l'impianto frenante Brembo con dischi da 330 mm di diametro all'anteriore. Come se non bastasse, il tutto è stato messo a punto sul vecchio Nürburgring. Ecco perché sulle strade che dall'aeroporto mi portano alla città di Bilbao, con gradita deviazione su per i monti, mi ritrovo tra le mani la precisione di un "bisturi" in ingresso curva e la solidità del marmo in percorrenza. L'unica "precauzione" che è bene non scordare è la seguente: il volante va afferrato con forza superiore alla media delle auto "normali". L'auto copia infatti un po' troppo l'asfalto, rendendo la guida poco fluida se il fondo è sconnesso. Non solo: quando si dà gas in curva, il muso ha una spiccata tendenza a chiudere la traiettoria. Si dirà: finalmente! Era ora che arrivasse una trazione anteriore così. Vero, ma se è innegabile che l'uscita di curva sia fulminea (ed è questo che gli ingegneri volevano ottenere con una taratura del differenziale autobloccante così aggressiva), è vero anche che il feeling non è dei migliori, almeno all'inizio. Per il resto, la motricità è ottima; anche in caso di curve strette e di gas aperto senza troppi complimenti, la tedesca non soffre i 207 CV e i 245 Nm di coppia - 280 in overboost. Quanto al motore e al cambio, il primo spinge come un forsennato da 2.500 a 6.000 e a regimi cittadini è fluido e regolarissimo, meglio di tanti diesel per intenderci. Il secondo, rivisto e dotato di una corsa più corta rispetto al resto della gamma, non si impunta mai e offre una scalatura corretta dei rapporti.

Da 21.900 euro, ordinabile tra pochi giorni, disponibile a giugno

Il listino della Corsa OPC è fissato a quota 21.900 euro. Come scritto in precedenza, il pacchetto Performance è offerto a 2.500 euro e, oltre agli optional già citati, include anche i cerchi da 18". Quanto ai sedili a guscio by Recaro, sono di serie, mentre se li volete rivestiti in pelle dovete aggiungere altri 1.500 euro. Gli ordini della Corsa OPC aprono nei prossimi giorni, mentre le vetture saranno disponibili nelle concessionarie da giugno.

Scheda Versione

Opel Corsa OPC
Nome
Corsa OPC
Anno
2011 (restyling del 2015)
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Opel , auto europee


Listino Opel Corsa

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
Coupè 1.6 Turbo OPC 207cv anteriore benzina 207 1.6 5 € 22.450

LISTINO

 

Top