dalla Home

Eventi

pubblicato il 27 aprile 2015

Parco Valentino, boom di adesioni per la prima edizione

Confermata la partecipazione di 23 case auto, 10 Carrozzieri e Centri Stile

Parco Valentino, boom di adesioni per la prima edizione
Galleria fotografica - Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015Galleria fotografica - Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015
  • Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015 - anteprima 1
  • Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015 - anteprima 2
  • Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015 - anteprima 3
  • Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015 - anteprima 4
  • Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015 - anteprima 5
  • Parco Valentino, Torino - Salone e Gran Premio 2015 - anteprima 6

A 45 giorni dall’inaugurazione, il prossimo 11 giugno, gli organizzatori di Parco Valentino confermano la partecipazione di ben 23 case auto e 10 Carrozzieri e Centri Stile. Non male per un evento motoristico alla sua prima edizione, in pratica saranno occupati più del 90% degli spazi di Parco Valentino Salone & Gran Premio. Ci saranno: Abarth, Alfa Romeo, Audi, Bentley, BMW, Ferrari, Fiat, Jaguar, Jeep, Kia, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Maserati, McLaren, Porsche, Pagani, Subaru, Suzuki, Tesla, Toyota e Volkswagen. A piacere è stata la formula, che, dicono gli addetti ai lavori, è molto semplice per gli espositori e d’effetto per il pubblico. Contrariamente ai “classici” saloni, le auto saranno esibite su pedane dislocate nel parco di Torino e si potranno ammirare gratuitamente, per quattro giorni consecutivi, dalle ore 10 alle 24. Una passeggiata lungo i viali che dal 1935 al 1955 sono stati “pista” del Gran Premio del Valentino che ha visto correre Nuvolari, Ascari, Farina, Fangio e Villoresi. Oltre alle case auto, parteciperanno firme importanti nel mondo del design (Centro Stile Ferrari, Fioravanti, I.DE.A Institute, IED Torino, Italdesign Giugiaro, Pininfarina, Spada, Studiotorino, Torino Design e UP Design) e voci autorevoli nell’ingegneria, come quella del Politecnico di Torino.

Tante le supercar protagoniste

Alcuni dei modelli che verranno esposti lungo il percorso di Parco Valentino già si conoscono. Per lo più si tratta di supercar: Audi R8 e RS6 Avant, quattro BMW della gamma M, Bentley Continental GTC, Ferrari 488 GTB e California T, Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce e Huracan LP 610-4, McLaren 570 S, Porsche 911 GT3 RS e Cayman GT4, Tesla Model S P85D… Alcune sono anteprime nazionali ed altre, come la Suzuki Vitara o la Volkswagen Passat, colgono l’occasione per avere visibilità. Parco Valentino è infatti un appuntamento dal forte richiamo per il pubblico, quantomeno per l’opportunità di vedere da vicino (e in Italia) auto non comuni come pure la FXX K del Centro Stile Ferrari, la Vola di Fioravanti, la Concept Syrma dello IED Torino, la GEA di Italdesign Giugiaro, la Codatronca di Spada, le Sergio e Cambiano Pininfarina o le RK spyder e RK coupé Studiotorino. Infine, Umberto Palermo presenterà Mole e Roberto Piatti di Torino Design una Super Sport con motore a 12 cilindri da 800 CV.

Gli eventi nell’evento

Oltre alle auto esposte, a Parco Valentino è legata una serie di eventi collaterali. Pininfarina, per il suo 85esimo anniversario, ha ideato per sabato 13 giugno al Castello del Valentino un Concorso d'eleganza con un’ampia selezione di modelli provenienti da tutto il mondo. Jaguar invece festeggia il suo 80esimo anniversario con una sfilata di modelli heritage. Domenica 14 giugno è in programma il Gran Premio Parco Valentino, una passerella dei modelli più rappresentativi di tutte le marche che attraverserà il centro di Torino fino alla Reggia di Venaria. Nello stesso giorno, le vetture di Formula 1, Rally, GT-Series e Sport Prototipi accenderanno i motori e chiuderanno il Gran Premio in uno speciale percorso cittadino di 3 km con arrivo in piazza San Carlo. Ci sono poi i Tour Ferrari, Porsche e Pagani, con iscritti accorsi a Torino da tutto il mondo.

Autore:

Tag: Eventi , auto italiane , torino


Top