dalla Home

Curiosità

pubblicato il 17 maggio 2007

La Fiat Bravo dall'altra parte del mondo!

La compatta torinese in Australia e Nuova Zelanda

La Fiat Bravo dall'altra parte del mondo!

Il successo ha fatto arrivare lontano la nuova Fiat Bravo; letteralmente. La Casa torinese è infatti pronta a commercializzare la sua "meravigliosa creatura" anche dall'altra parte del mondo, in Australia e Nuova Zelanda.

Il lancio della compatta italiana segue quello della Grande Punto ed è fondamentale per la diffusione del marchio Fiat in tali mercati, tanto lontani, quanto simili per esigenze e gusti a quello Europeo. Ma in Australia non si parlerà di Bravo, bensì di Ritmo. Fiat ha infatti deciso di utilizzare il nome che identificava la celebre erede della 128, venduta dal 1978 al 1988. Tale scelta ha però del curioso: il nome Ritmo in inglese può avere un significaco "imbarazzante", ovvero quello di ciclo mestruale, tant'è che all'epoca, nei paesi anglosassoni, la Ritmo italiana venne ribattezzata "Strada".

Strano sarebbe che il marketing Fiat non ci abbia pensato ed è ancora più strano è che nella vicina Nuova Zelanda la Fiat Bravo si chiamerà comunque "Bravo".
Il naming è un tema da sempre molto delicato per la Case automobilistiche che devono conciliare l'originalità con il significato che una parola può assumere nelle tante lingue del mondo. Un piccolo errore può decretare la sfortuna commerciale del modello in un particolare mercato e di casi celebri nella storia dell'auto se ne contano tanti. Per approfondire l'argomento vi consigliamo di leggere l'articolo di qualche anno fa L'arte di dare un Nome.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Fiat


Top