dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 22 aprile 2015

Una smart SUV? Si può fare, parola di Dieter Zetsche

Nulla è deciso ma Daimler sta valutando l'opportunità di creare la prima concorrente della Panda 4x4

Una smart SUV? Si può fare, parola di Dieter Zetsche
Galleria fotografica - Nuova smart forfour 2014Galleria fotografica - Nuova smart forfour 2014
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 1
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 2
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 3
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 4
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 5
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 6

Per la serie “a volte ritornano” ecco il SUV derivato da una smart a cui il Gruppo Daimler aveva già pensato nel 2005 con la forfour di allora sviluppata insieme a Mitsubishi. Purtroppo l'auto non ebbe il successo sperato e rimase sul mercato per poco più di due anni, quindi l'idea di derivarne una versione più avventurosa, che si sarebbe potuta chiamare formore, cadde nell'oblio. Ma tra poco potrebbero esserci novità, almeno secondo Auto Express che a Shanghai ha intervistato Dieter Zetsche, vale a dire il “big boss” del gruppo tedesco. Del resto, sarebbe un peccato non sfruttare il boom dei piccoli SUV e crossover, che negli ultimi anni sono cresciuti moltissimo, continuando un successo iniziato con i prodotti dei segmenti C e D.

Il problema del motore posteriore

E se quasi tutti i costruttori stanno arrivando nel segmento B-SUV (Fiat 500X, Ford EcoSport, Opel Mokka, Nissan Juke, Peugeot 2008, Renault Captur...), quello ancora inferiore è presidiato praticamente solo dalla Fiat Panda 4x4. Il limite principale, come ha spiegato lo stesso Zetsche, è di natura tecnica ed è dovuto all'architettura a motore posteriore della smart forfour che non renderebbe affatto semplice l'implementazione di un sistema a trazione integrale. Tuttavia, Daimler sta valutando con molto interesse le possibilità di espansione in questo sotto-segmento, che secondo Zetsche sarebbe il primo da prendere in considerazione nel caso si volesse ampliare la famiglia smart.

Intanto sono in arrivo la Brabus e la elettrica

Inoltre, una ipotetica smart SUV, andrebbe a completare un'offerta di modelli off-road che attualmente parte dalla GLA e termina con la GLS, coprendo una fascia di mercato che va dal segmento C-SUV a quello dei SUV premium full-size. Ad ogni modo, l'obiettivo a breve termine è quello di portare al successo la gamma attuale, composta dalle versioni tradizionali della fortwo e della forfour. A questo proposito, a settembre debutterà al prossimo Salone di Francoforte la terza generazione della smart Brabus, mentre nel 2016 arriverà la versione elettrica, declinata sia nella versione a due posti che in quella a quattro.

Scheda Versione

Smart forfour
Nome
forfour
Anno
2014
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alessandro Vai

Tag: Anticipazioni , Smart , auto europee


Listino Smart forfour

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
60 1.0 45kW youngster posteriore benzina 61 1 4 € 12.960

LISTINO

70 1.0 52kW youngster posteriore benzina 71 1 4 € 13.720

LISTINO

60 1.0 45kW Black Passion posteriore benzina 61 1 4 € 14.010

LISTINO

70 Sport edition 1 posteriore benzina 71 1.0 4 € 14.610

LISTINO

90 0.9 66kW TURBO youngster posteriore benzina 90 0.9 4 € 14.890

LISTINO

70 1.0 52kW passion posteriore benzina 71 1 4 € 14.906

LISTINO

70 1.0 52kW urban posteriore benzina 71 1 4 € 15.109

LISTINO

70 1.0 52kW youngster twinamic posteriore benzina 71 1 4 € 15.170

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top