dalla Home

Test

pubblicato il 21 aprile 2015

Porsche Cayenne GTS, ritorno alla Targa Florio

Sulle strade della mitica gara siciliana con il SUV da 440 CV, sportivo e comodo al tempo stesso

Porsche Cayenne GTS, ritorno alla Targa Florio
Galleria fotografica - Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015Galleria fotografica - Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015
  • Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015 - anteprima 1
  • Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015 - anteprima 2
  • Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015 - anteprima 3
  • Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015 - anteprima 4
  • Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015 - anteprima 5
  • Porsche GTS Experience - Targa Florio Revival 2015 - anteprima 6

Nuvolari, Fangio, Maglioli, Muller, Merzario, Munari, Elford, Vaccarella: questi grandi piloti e tanti altri compaiono nell'albo d'oro della Targa Florio, come per undici volte spicca il nome di Porsche per undici volte vincitrice assoluta della mitica corsa su strada siciliana interrotta nel 1977. Il dominio della Casa tedesca nella classica gara palermitana è diventato negli anni così importante e simbolico da dare il nome anche alle Porsche 911 con tettuccio asportabile, le Targa appunto. Non è un caso quindi che la gamma GTS di Porsche sia stata presentata al gran completo proprio sulle strade della Targa Florio, fra le infinite curve e quei brevi rettilinei che disegnano il Grande circuito delle Madonie e che ho avuto il piacere di percorrere sulla nuova Cayenne GTS da 440 CV. Solo "sudando" sulle strade martoriate da frane, buche e insidie varie è possibile percepire le difficoltà della gara, la passione ancora viva in questa terra per le imprese Porsche e la voglia delle sportive tedesche di perpetuare un mito che oscilla sempre fra prestazioni e comfort.

La GTS biturbo da viaggio

In particolare la gamma GTS di Porsche vuole rappresentare proprio il connubio fra performance e comodità di viaggio, proponendo motori a benzina con potenze incrementate di 15/30 CV a seconda dei modelli e finiture esclusive. Boxster, Cayman, 911 Carrera, 911 Targa, Panamera e Cayenne GTS si riconoscono subito per le finiture nere di calandra, cerchi, scarichi e scritte esterne, oltre che per gli interni in Alcantara e il sistema PASM di serie. La Porsche Cayenne GTS è anche la prima della famiglia a montare la versione biturbo del V6 di 3.6 litri, una "bestiaccia" di motore da 440 CV e 600 Nm che trasforma il SUV tedesco in un missile da 262 km/h e, cosa che ho davvero apprezzato sui tortuosi percorsi delle madonie, un'accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 5,2 secondi. Il prezzo base di tanta abbondanza è di 102.480 euro, cifra per la quale ci si può mettere in garage un "TGV" per 5 persone con bagagli al seguito, una relax di viaggio invidiabile e una sportività che può essere messa alla prova con qualche manovra ben assestata di sterzo e acceleratore. Insomma, il padre di famiglia con animo sportivo sa che alla sua 911 può alternare qualche volta la Cayenne GTS senza rimpiangerne agilità e velocità.

Fra dossi e cunette della Targa Florio, senza paura

Con la Porsche Cayenne GTS ho percorso poco più di 300 km fra Cerda, Castellana Sicula, Petralia Sottana, e Castelbuono, con sosta d'obbligo al Museo Targa Florio di Collesano, un semplice assaggio della fatica che i piloti sopportavano durante la gara di velocità vera, ma ad ogni km di prova ho ringraziato il fatto di essere a bordo del super SUV tedesco. Avvallamenti, dossi, sterrati improvvisi dietro ad una curva cieca sono piccoli contrattempi su cui la Cayenne GTS passa veloce e senza problemi grazie anche alle sospensioni pneumatiche. Sui brevi tratti di asfalto integro e piano la Cayenne diventa quasi rabbiosa, lasciando però al guidatore la possibilità di viaggiare veloce senza sballottare i passeggeri, tanto sono contenuti rollio e beccheggio. Anche il cambio automatico Tiptronic S serve con pari diligenza le velleità sportive e quelle di relax, mentre lasciandosi prendere dalle capacità velocistiche e dinamiche di questa massiccia Cayenne GTS - come è successo a me - è meglio dimenticarsi il consumo dichiarato di 10 l/100 km e ricordarsi ogni tanto di abbeverare il serbatoio da 85 litri.

Autore:

Tag: Test , Porsche , auto europee , gare


Listino Porsche Cayenne

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
- 4x4 benzina 300 3.6 5 € 62.129

LISTINO

3.0TD 4x4 diesel 250 3 5 € 73.566

LISTINO

Diesel Platinum Edition 4x4 diesel 250 3 5 € 77.836

LISTINO

3.6 S 4x4 benzina 420 3.6 5 € 88.206

LISTINO

4.1TD S 4x4 diesel 385 4.1 5 € 91.500

LISTINO

S E-Hybrid Platinum Edition 4x4 elettrico 416 3 5 € 93.971

LISTINO

GTS 4x4 benzina 440 3.6 5 € 105.896

LISTINO

4.8 Turbo 4x4 benzina 520 4.8 5 € 136.640

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

OmniAuto.it | 500

Pagina non disponibile

 

Siamo spiacenti, la pagina che hai richiesto non è raggiungibile.

Il server di OmniAuto.it è temporaneamente fuori servizio. Riprova fra qualche minuto...

Errore 500: Internal Server Error.

Top
Top