dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 20 aprile 2015

Dossier Salone di Shanghai 2015

Salone di Shanghai: Volkswagen C Coupé GTE, la berlina "cinese"

Cinque metri di lunghezza, motore ibrido plug-in e forme sportive per la Cina

Salone di Shanghai: Volkswagen C Coupé GTE, la berlina "cinese"
Galleria fotografica - Volkswagen C Coupé GTE ConceptGalleria fotografica - Volkswagen C Coupé GTE Concept
  • Volkswagen C Coupé GTE Concept - anteprima 1
  • Volkswagen C Coupé GTE Concept - anteprima 2
  • Volkswagen C Coupé GTE Concept - anteprima 3
  • Volkswagen C Coupé GTE Concept - anteprima 4
  • Volkswagen C Coupé GTE Concept - anteprima 5
  • Volkswagen C Coupé GTE Concept - anteprima 6

Al Salone di ShanghaiVolkswagen presenta la C Coupé GTE: anticipatrice di una berlina per il mercato cinese e lunga circa 5 metri, segue la SportCoupé Concept GTE del Salone di Ginevra, sulle cui linee verrà invece sviluppata la Passat numero 9. Il futuro della Casa tedesca sta dunque prendendo forma, una forma sempre più sportiva. Ok, la fantasia nelle denominazioni non è forse il punto forte di questi prototipi - e a dirla tutta anche il loro design non si differenzia poi molto - ma è innegabile che tutti e due promettono di portare a Wolfsburg una vera rivoluzione, dal momento che il design è molto più ammiccante a una clientela giovane e dinamica rispetto a quanto siamo abituati.

Berlina-Coupé, provaci ancora VW

La formula della coupé a quattro porte - o della berlina bassa e filante come una coupé - non è certo nuova: la prima ad applicarla fu la Mercedes con la CLS. In Volkswagen cercarono di cavalcare l'onda con la Passat CC, divenuta poi semplicemente CC, ma con scarso successo. A quanto pare, però, nei prossimi anni la forma da coupé per le berline non sarà un'opzione della gamma, bensì il cuore della stessa. Una scelta inevitabile, dal momento che le tre volumi di stampo classico e le station wagon sono sempre più insidiate da SUV e crossover.

Un ibrido plug in tra i più avanzati al mondo, secondo VW

Tecnicamente, la C Coupé GTE è un ibrido plug-in: abbina un 4 cilindri turbo a benzina TSI da 210 CV e un motore elettrico da 124 CV, quest'utlimo integrato nel cambio automatico a 8 rapporti e alimentato da un pacco di batterie agli ioni di litio. Insieme, le due unità sviluppano 245 CV e 500 Nm di coppia, per 232 km/h di velocità massima. Inoltre, la C Coupé GTE può marciare in modalità 100% elettrica fino a 130 km/h e per un massimo di 50 km (non alla massima velocità, ovviamente). Consumi ed emissioni? 2,3 litri bastano per percorrere 100 km e la CO2 è pari a soli 55 g/km: entrambi i valori si intendono partendo con batterie cariche, sfruttando dunque al massimo le emissioni zero del motore elettrico.

Galleria fotografica - Salone di Shangai 2015Galleria fotografica - Salone di Shangai 2015
  • Salone di Shangai 2015 - anteprima 1
  • Salone di Shangai 2015 - anteprima 2
  • Salone di Shangai 2015 - anteprima 3
  • Salone di Shangai 2015 - anteprima 4
  • Salone di Shangai 2015 - anteprima 5
  • Salone di Shangai 2015 - anteprima 6

Autore: Adriano Tosi

Tag: Prototipi e Concept , Volkswagen , shanghai , cina


Top