dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 maggio 2007

Volvo C30 URBAN ART SHOW

14 writers in 7 città italiane per esprimere arte e stile urbano

Volvo C30 URBAN ART SHOW

Volvo, attraverso la nuova C30, sostiene una forma d'arte molto diffusa che esprime libertà, stile e ricerca: il writing, quello di strada, quello reale. E lo fa organizzando il Volvo C30 Urban Art Show, un tour itinerante che porta C30 e 14 writers in 7 città italiane: Bologna, Milano, Firenze, Roma, Torino, Palermo, Bari.

Il Volvo C30 Urban Art Show si svolge nelle maggiori piazze delle città in calendario, con l'obiettivo di catturare l'attenzione dei passanti, coinvolgendoli nella realizzazione di un'opera d'arte "dal vivo". I 14 writers locali, due per ogni tappa, interpretano la loro arte su tele con dimensione 8x4 metri, partendo proprio dal concetto di "C30, A PRODUCT OF FREE WILL".

Le forme di espressione dei writers non oltrepassano, comunque, i limiti dettati dai valori di base del marchio Volvo: sicurezza, rispetto incondizionato per ogni diversità e, più in generale, per l'individuo e per la natura. E nemmeno dovranno sconfinare su soggetti di ispirazione politica o di protesta nei confronti della società civile. E, nonostante il libero arbitrio sia, per sua natura, privo di ogni genere di vincolo, Volvo non può e non vuole sostenere posizioni che siano contrarie ai propri valori e, più in generale, alla propria cultura aziendale.

Al termine del Volvo C30 Urban Art Show, le 7 tele graffitate saranno esposte nel corso di una mostra allestita in Triennale Bovisa. In ultimo, una C30 graffitata verrà venduta all'asta, e il ricavato donato in beneficenza all'Associazione FA.NE.P. di Bologna, diretta dal Prof. Emilio Franzoni.

Il Volvo C30 Urban Art Show è realizzato con il patrocinio di Triennale Bovisa, e con la curatela di Gabriele Micciché e Alessandro Mininno (Ready-made).

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Volvo


Top