dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 aprile 2015

La NASA si dà al drifting (a guida autonoma) [VIDEO]

Il nuovo prototipo di veicolo modulare è nato per la ricerca ma sembra perfetto come giocattolo per adulti

La NASA si dà al drifting (a guida autonoma) [VIDEO]
Galleria fotografica - Modular Robotic Vehicle, MRV by NASAGalleria fotografica - Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA
  • Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA - anteprima 1
  • Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA - anteprima 2
  • Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA - anteprima 3
  • Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA - anteprima 4
  • Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA - anteprima 5
  • Modular Robotic Vehicle, MRV by NASA - anteprima 6

Un'auto con quattro ruote girevoli, capace di driftare e pure di guidare autonomamente. “E chi l'ha progettata, la NASA?” potreste domandarvi ironicamente. Ebbene, la risposta è si! È l'ultimo prototipo nato dalle fervidi menti che lavorano a Houston e si chiama Modular Robotic Vehicle, MRV per gli amanti delle sigle. Ovviamente le sue caratteristiche tecniche sono state concepite per scopi molto seri, come esplorare il terreno accidentato dei corpi celesti, in particolare di quelli più lontani, dove l'uomo ancora non può arrivare. Di qui la guida autonoma, mentre il peculiare sistema di sospensioni “girevoli” è pensato per favorire la mobilità anche in spazi ristretti. Che poi l'MRV si possa usare anche per divertirsi come bambini, è un pregio “collaterale”.

Come guidare il carrello della spesa

Secondo la NASA l'MRV può raggiungere le 40 miglia orarie (circa 60 km/h), grazie a un motore elettrico raffreddato a liquido, ma in questa fase di test iniziali è stato limitato a 15 mph (circa 25 km/h). E' lunga 2,13 metri, larga 1,52 m e pesa 910 kg. Ma la scheda tecnica lascia il tempo che trova, perché la cosa più bella è vederla in azione. Con le dovute differenze, è come guidare un grosso carrello della spesa, dal momento che le quattro ruote sono completamente girevoli e la MRV può muoversi in tutte le direzioni, ma anche procedere in linea retta con il muso che punta a destra o a sinistra. Senza contare la possibilità di fare derapate potenzialmente infinite sebbene non innescate da un vero slittamento.

Un giocattolone per adulti

Se non fosse un veicolo progettato espressamente per la ricerca, lo si potrebbe intendere come un grande giocattolone per adulti. In realtà questo particolare sistema di sospensioni serve per eseguire spostamenti millimetrici con grande precisione e senza alcuna necessità di manovra. Tuttavia, questa capacità sarebbe fantastica anche per l'esecuzione dei parcheggi, sopratutto di quelli in linea, dove la MRV si potrebbe infilare in uno spazio strettissimo rimanendo perfettamente parallela alle altre auto.

Modular Robotic Vehicle (MRV)

Il Modular Robotic Vehicle (MRV) è stato creato dalla NASA presso il Johnson Space Center.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , dall'estero


Top