dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 maggio 2007

La prima asta online di Memorabilia Ferrari!

Oggi dalle ore 15 su ferraristore.com

La prima asta online di Memorabilia Ferrari!
Galleria fotografica - Memorabilia FerrariGalleria fotografica - Memorabilia Ferrari
  • Memorabilia Ferrari - anteprima 1
  • Memorabilia Ferrari - anteprima 2
  • Memorabilia Ferrari - anteprima 3
  • Memorabilia Ferrari - anteprima 4
  • Memorabilia Ferrari - anteprima 5
  • Memorabilia Ferrari - anteprima 6

Un'asta a portata di mouse, in assoluto la prima nella storia Ferrari organizzata sul web. La Casa di Maranello ha deciso di aprire a tutti i navigatori la possibilità di partecipare all'acquisto di memorabilia legati alle monoposto di Formula 1 vincitrici degli ultimi campionati del mondo, il che non significa, purtroppo, che questi oggetti da collezione saranno venduti a buon mercato.

Più precisamente si tratta di soli cinque pezzi e per accaparrarseli ci sarà con tutta probabilità una bella ressa: l'ala anteriore completa di derive World Champion della F2004, la deriva ala posteriore e il pannello chiusura sinistro della F2003-GA World Champion, l'ingranaggio completo del cambio della F2001 World Champion e il cerchio posteriore BBS della Ferrari F1-2000 World Champion accompagnato dal bauletto rosso di metallo originale della Scuderia Ferrari.

L'autenticità dei pezzi è garantita da un certificato di origine firmato dall'Amministratore Delegato della Ferrari, Jean Todt in persona.

L'asta è aperta a tutti: per partecipare è sufficiente collegarsi al sito FerrariStore.com, registrarsi, effettuare il log-in alla sezione MyFerrariStore.com e accettare le condizioni di vendita nell'area dedicata alle aste on-line.

In bocca al lupo!



Descrizione ufficiale degli articoli all'asta

1) Cerchio posteriore BBS Ferrari F1-2000 World Champion
Il cerchio è sicuramente uno degli articoli più rappresentativi del mondo F1. Questo articolo in particolare è un pezzo originale della F1-2000. Il 2000 è stato uno degli anni più significativi per la Ferrari: 170 punti, 10 vittorie e 10 pole, ma anche l'anno della doppietta iridata. Dopo 21 lunghi anni un pilota della Ferrari torna a vincere il titolo mondiale: è Michael Schumacher. La Scuderia Ferrari vince il titolo Costruttori, confermando il titolo vinto anche l'anno precedente.
L'articolo si presenta con il bauletto rosso di metallo originale della Scuderia Ferrari. La valigetta, utilizzata per il trasporto di questa componente nelle trasferte dei Gran Premi, non solo garantisce la totale incolumità del pezzo, ma aggiunge ulteriore valore all'autenticità del cerchione.

2) Deriva ala posteriore della F2003-GA World Champion
Questo componente fu installato sulla F2003-GA World Champion, la 49° monoposto della casa di Maranello che portò Michael Schumacher a conquistare il suo 6° titolo e la Scuderia Ferrari al 5° mondiale Costruttori.

3) Ala anteriore completa di derive World Champion del 2004
Questa ala, completa delle due derive laterali, fu installata sulla F2004 World Champion.
Questo componente fu utilizzato da Michael Schumacher durante il Gran Premio d'Ungheria, da Rubens Barrichello al Gran Premio del Giappone e, da Valentino Rossi durante una sessione di prove sul circuito di Valencia nel febbraio 2006.

4) Pannello di raffreddamento sinistro della F2003-GA World Champion
Questo componente fu installato sulla F2003-GA World Champion, la 49° monoposto della casa di Maranello che portò Michael Schumacher a conquistare il suo 6° titolo e la Scuderia Ferrari al 5° mondiale Costruttori.

5) Ingranaggio completo del cambio della F2001 World Champion
La scatola ingranaggi del cambio è una componente fondamentale: ognuno, incluso l'ingranaggio di retromarcia, è caratterizzato dal numero di serie e dall'etichetta che ne autentica l'originalità. Questa componente fu installata sulla F2001 utilizzata per disputare i primi Gran Premi del Campionato di F1 del 2002. Queste gare hanno contribuito al conseguimento della vittoria del 5° titolo mondiale Piloti per Michael Schumacher e del 4° Mondiale Costruttori per la Scuderia Ferrari. Una stagione piena di soddisfazioni considerando le 15 vittorie su 17 gare disputate.

Autore: Alessandro Lago

Tag: Curiosità , Ferrari , aste


Top