dalla Home

Novità

pubblicato il 1 aprile 2015

Dossier Salone di New York 2015

Porsche Boxster Spyder, la leggerezza del correre

E' la versione scoperta della Cayman GT4, con il 3.8 da 375 CV e 1.390 kg di peso. Prezzo da 83.084 euro

Porsche Boxster Spyder, la leggerezza del correre
Galleria fotografica - Porsche Boxster Spyder 2015Galleria fotografica - Porsche Boxster Spyder 2015
  • Porsche Boxster Spyder 2015 - anteprima 1
  • Porsche Boxster Spyder 2015 - anteprima 2
  • Porsche Boxster Spyder 2015 - anteprima 3
  • Porsche Boxster Spyder 2015 - anteprima 4
  • Porsche Boxster Spyder 2015 - anteprima 5
  • Porsche Boxster Spyder 2015 - anteprima 6

I puristi della bella guida e delle sportive leggere e potenti hanno fatto appena in tempo ad entusiasmarsi per l'arrivo della Porsche Cayman GT4 che già la Casa di Zuffenhausen raddoppia la dose di adrenalina con la nuova Boxster Spyder, in pratica la versione scoperta della belva con motore 6 cilindri 3.8 da 375 CV e 420 Nm. La nuova Porsche Boxster Spyder presentata al Salone di New York riprende la felice impostazione già proposta nel 2009 con il modello omonimo, sommando in un unico modello cabriolet la leggera capote in tela ad apertura manuale, il profilato cofano motore che parte dagli archi dei poggiatesta per tributare un omaggio stilistico alla storica 718 Spyder e un assetto ribassato di 20 mm che migliora agilità e prestazioni. Il peso a vuoto è stato ridotto a quota 1.390 kg, un risultato di grande rilievo che la rende la più leggera delle "piccole" Porsche e si contrappone ai 1.450 kg della Boxster GTS.

4,5 secondi da 0 a 100 km/h

La golosa ricetta della nuova Porsche Boxster Spyder include anche il cambio manuale a 6 marce, lo sterzo più diretto e l'impianto frenante derivato dalla 911 Carrera esattamente come il propulsore. Il risultato è una due posti aperta che raggiunge i 290 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in appena 4,5 secondi, ovvero quasi mezzo secondo in meno della già velocissima Boxster GTS. L'inconfondibile copertura di coda con doppia gobba che parte dagli archi dei roll-bar è sovrastata da una leggera capote in tela con montanti posteriori "volanti" che si ripiega sotto il tonneau cover, mentre le prese d'aria, gli spoiler e gli alettoni presenti sia nel frontale che dietro sono gli stessi dalla Cayman GT4.

Radio e clima solo su richiesta

L'opera di alleggerimento e semplificazione in chiave "racing" ha interessato anche gli interni della nuova Boxster Spyder dove sono presenti sedili sportivi a guscio con ampi supporti laterali e un inedito volante di diametro ridotto (360 mm) che migliora la precisione e l'agilità di guida. La natura "dura e pura" della Porsche Boxster Spyder e la necessità di ridurre al minimo il peso complessivo impone che nella dotazione di serie non siano comprese né l'impianto audio né il condizionatore, equipaggiamenti che restano disponibili a richiesta senza sovrapprezzo, esattamente come il sistema multimediale PCM. Le prime consegne della nuova Boxster Spyder sono previste per il prossimo mese di luglio, mentre gli ordini sono già aperti con un prezzo base italiano di 83.084 euro.

Autore:

Tag: Novità , Porsche , auto europee , new york


Top