dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 marzo 2015

BMW Driving Experience, guida sicura e consapevole

Al via a Misano la stagione 2015 dei corsi: prossime tappe a Franciacorta, Vallelunga e Binetto

BMW Driving Experience, guida sicura e consapevole
Galleria fotografica - BMW Driving Experience 2015Galleria fotografica - BMW Driving Experience 2015
  • BMW Driving Experience 2015 - anteprima 1
  • BMW Driving Experience 2015 - anteprima 2
  • BMW Driving Experience 2015 - anteprima 3
  • BMW Driving Experience 2015 - anteprima 4
  • BMW Driving Experience 2015 - anteprima 5
  • BMW Driving Experience 2015 - anteprima 6

Sicurezza innanzi tutto, prima delle velocità. Il controllo totale dell'auto e la capacità di gestire le situazioni di emergenza sono gli elementi fondanti della BMW Driving Experience, il programma itinerante di corsi di guida sicura che è appena ripartito dal Circuito di Misano. La speciale scuola di guida nata dalla collaborazione fra la Casa tedesca e il team GuidarePilotare di Siegfried Stohr prevede 20 diverse tipologie di corsi, fino a quello sportivo con le BMW M in pista. Noi abbiamo potuto testare sull'autodromo romagnolo di Misano il programma di guida sicura avanzata, quello che mette assieme alcuni degli esercizi più importanti che si possano fare al volante di un'auto, per il controllo e la sicurezza di guida.

Trazione anteriore o posteriore, ma sempre in sicurezza

Affiancati dagli istruttori abbiamo potuto affrontare in tutta sicurezza e in apposite aree recintate diversi test di guida in condizioni estreme come ad esempio l'evitamento di un ostacolo in movimento, cosa che può capitare per strada quando un altro automobilista, pedone o ciclista non rispetta la precedenza o invade la carreggiata. Conoscere le reazioni di un'auto durante una sterzata improvvisa o una frenata può a volte fare la differenza fra un brutto testacoda con incidente o un semplice spavento. Guidando le varie BMW 118d, 320d, 220d Coupé, M235i, 428i Coupé e 218d Active Tourer abbiamo anche affrontato la prova del sovrasterzo di potenza, tipico delle trazioni posteriori, la frenata d'emergenza con evitamento di un doppio ostacolo e il sottosterzo su bagnato, una delle situazioni potenzialmente più pericolose per un automobilista inesperto o non consapevole delle dinamiche di guida.

In pista con la BMW M4 Coupé

La ciliegina sulla torta è stata la doppia sessione di giri in pista guidando la BMW M4 Coupé con a fianco l'istruttore e con le telecamere di bordo che registrano ogni fase della prova, con tanto di telemetria e giro esplicativo del pilota che spiega i primi rudimenti di guida veloce e sicura. Rivedersi in azione e ripercorrere a monitor ognuna delle 16 curve del tracciato di Misano assieme all'istruttore è quel qualcosa in più che può spingere anche i meno appassionati a prenotare uno dei prossimi corsi di guida BMW Driving Experience in programma prima della pausa estiva: 14-15 aprile Franciacorta (BS), 27-28 maggio a Vallelunga (RM), 30 giugno a Binetto (BA) e 8 luglio di nuovo a Misano (RN). Le tappe successive sono previste a Monza, Mugello, Mores, Racalmuto e sulla pista ghiacciata di Livigno per il corso Neve. I prezzi dei corsi BMW Driving Experience, variabili in base alla durata di 1 o 2 giorni, alla tipologia di attività e all'avanzamento del partecipante, vanno dai 397 euro dell'Avviamento alla Guida Sicura ai 2.969 euro di Guida Sicura Ghiaccio e Neve e Ice Performance, passando per i 1.919 euro dello Sport Driving o i 670 euro del Circuit driving di mezza giornata.

Autore:

Tag: Curiosità , Bmw , auto europee , guida sicura , guida sportiva


Top