dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 9 maggio 2007

La ricerca EuroNCAP sul controllo di stabilità

In Italia è di serie solo sul 64% delle auto in commercio

La ricerca EuroNCAP sul controllo di stabilità

In concomitanza con il lancio della campagna ChooseESC!, l'iniziativa promossa EuroNCAP per spingere i costruttori ad adottare il controllo di stabilità come equipaggiamento sempre di serie e i consumatori ad acquistare solo auto che ne siano dotate, sono stati pubblicati i risultati dell'analisi sulla disponibilità effettiva di questo dispositivo nei diversi mercati d'Europei.

Dallo studio emerge che attualmente solo Bentley, BMW, DaimlerChrysler, Ferrari, Lexus, Maserati, Maybach, Mercedes, Rolls Royce, smart e Volvo hanno dotato di serie con l'ESC (acronimo inglese di controllo elettronico della stabilità) tutti i veicoli prodotti. Nella classifica dei 25 paesi in cui l'ESC è maggiormente diffuso sul mercato nazionale come dotazione di serie fra le auto in commercio c'è in testa la Danimarca, seguita da Svezia, Germania e Finlandia. I paesi in cui l'ESC è meno presente sono invece Grecia, Malta e Irlanda.

L'Italia si trova al decimo posto con un 64% di auto in commercio con ESC di serie, un 16% in cui è disponibile come optional e un 20% in cui non è disponibile neanche a pagamento.

Secondo diversi studi condotti in paesi differenti, i veicoli equipaggiati con sistemi di controllo della stabilità sono coinvolti in meno incidenti: una ricerca del 2004 della Swedish Road Administration, ad esempio, ha dimostrato che grazie al controllo di stabilità si possono evitare fino al 22% di incidenti stradali, una percentuale che sale al 32% in caso di fondo stradale bagnato.


Scarica il documento

Autore:

Tag: Mercato , sicurezza stradale


Top