dalla Home

Attualità

pubblicato il 25 marzo 2015

Jeremy Clarkson licenziato "per giusta causa"?

Attesa per oggi la decisione della BBC, che in ogni caso continuerà a mandare in onda Top Gear

Jeremy Clarkson licenziato "per giusta causa"?
Galleria fotografica - Jeremy Clarkson a Top GearGalleria fotografica - Jeremy Clarkson a Top Gear
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 1
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 2
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 3
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 4
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 5
  • Jeremy Clarkson a Top Gear - anteprima 6

Se fosse successo in Italia, la lite e la conseguente aggressione fisica di Jeremy Clarkson contro il produttore di Top Gear Oisin Tymon sarebbe senza dubbio una “giusta causa” di licenziamento del famosissimo e popolare presentatore inglese. A quanto pare lo è anche per il direttore generale della BBC Lord Hall, che oggi dovrebbe confermare l’allontanamento di Clarkson dal programma televisivo sulle automobili più famoso del mondo. Non ci sono dunque petizioni che tengano e non è servito nemmeno il carro armato guidato Stig per portare alla sede dell’emittente televisiva il milione di firme (990mila circa) raccolte dalla campagna #BringBackClarkson. Sulla stampa britannica si parla ora di Chris Evans come sostituto, dopo il nome di Stephen Fry che è stato fatto nei giorni scorsi, a cui aggiungiamo la candidatura che noi sosterremmo, se potessimo decidere: quella di Chris Harris.

D'altro canto James May e Richard Hammon, gli altri due presentatori di Top Gear, hanno fatto sapere di non accettarele richieste della BBC, e cioé di continuare a registrare senza Clarkson le puntate rimanenti dell’attuale stagione. Ma questa volta sembra che davvero non ci sia più nulla da fare, nonostante tante volte in passato il comportamento provocatorio, le frasi “indifendibili” e le prese di posizione politicamente non corrette di Jeremy siano state perdonante sull’altare della popolarità e del consenso mondiale del personaggio (potete leggere l’articolo sulle cose più curiose della vita di Jeremy Clarkson). In questi istanti, comunque, Clarkson continua a provocare dal suo account Twitter con questo tweet: "Solo per tenere tutti aggiornati: non ho ancora sentito niente". Il riferimento alla decisione della BBC, ovviamente. Voi come la pensate? E cosa fareste al posto di uno come Jeremy, dopo essere stati licenziati? Vi godreste alla grande la vita, tutti i vostri soldi, le case, le auto eccetera, oppure vi lancereste in un’altra avventura, magari con l’obiettivo di fare concorrenza alla BBC e “vendicarvi”?

Autore:

Tag: Attualità , top gear


Top