dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 marzo 2015

Caterham Seven 270, 360 e 420, leggerezza e divertimento

Debuttano sul mercato inglese le nuove versioni by Catheram della classicissima Lotus Seven

Caterham Seven 270, 360 e 420, leggerezza e divertimento
Galleria fotografica - Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420Galleria fotografica - Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420
  • Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420 - anteprima 1
  • Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420 - anteprima 2
  • Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420 - anteprima 3
  • Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420 - anteprima 4
  • Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420 - anteprima 5
  • Nuove Caterham Seven 270, 360 e 420 - anteprima 6

Caterham continua la tradizione dell'auto leggera e divertente di Sir Colin Chapman riproponendo le storiche Lotus Seven e aggiornando i modelli nelle nuove Caterham Seven 270, Seven 360 e Seven 480, già in vendita nel Regno Unito. Tutte le Seven sono disponibili con gli allestimenti unificati S o R: le nuove versioni possono avere entrambi i pacchetti, la entry level 160 il solo pack S, e la potente 620R il pack R: l'obiettivo dichiarato è di poter avere una Seven per tutti i gusti, dalle gite domenicali fuoriporta agli appassionati della guida in circuito. Le Seven con il pack S comprendono, secondo le versioni, il cambio manuale a 5 marce, le sospensioni stradali, i cerchi in lega da 14", il parabrezza avvolgente, il riscaldamento , il volante Momo, gli interni in pelle nera e quattro toni di finitura; per il pack R ci sono invece dotazioni più adatte alla pista, come le ruote da 15" (ma anche le più "tecniche" e storiche ruote da 13"), il differenziale a slittamento limitato, le sospensioni sportive, le cinture a 4 punti di attacco, la plancia in fibra di carbonio e i sedili sportivi in compositi. Numerose le personalizzazioni estetiche e soprattutto tecniche disponibili rispetto a quelle di base.

La nuova Seven 250 monta un 4 cilindri Ford Sigma 1.6 litri aspirato da 137 CV a 6.800 giri e 135 Nm a 4.100 giri, capace di raggiungere i 196 km/h; per la Seven 360 è invece previsto un più grande 2 litri Ford Duratec da 182 CV a 7.300 giri e coppia massima di 194 Nm sempre a regimi piuttosto alti (6.100 giri/min), con velocità di 209 km/h. Al vertice delle nuove Seven c'è la 420, che monta il medesimo due litri ma elaborato per fornire 213 CV a 7.600 giri e 203 Nm a 6.300 giri, con accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 4 secondi, velocità massima di 219 km/h e soprattutto un rapporto peso/potenza di 380 CV/tonnellata. L'intera gamma ha ora una un prezzo di attacco, al cambio in euro, di 26.147 euro per la Seven 160 con telaio standard, fino ai 68.819 della Seven 620; la Seven 420, che sostituisce la precedente Superlight R400 e si colloca un gradino più in basso rispetto alla top di gamma, costa 41.288 euro.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , auto inglesi


Top