dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 4 maggio 2007

Incidente mortale al Gumball 3000

Il rally si ferma con 2 giorni di anticipo

Incidente mortale al Gumball 3000

Si è conclusa nel peggiore dei modi l'edizione 2007 del Gumball 3000, l'eccentrico rally che permette ogni anno alle supercar di un centinaio di milionari di attraversare le strade di svariati paesi nel mondo. Nella giornata di martedì l'euforia che contraddistingue questo evento da 9 anni si è trasformata in tragedia su una strada della Macedonia, quando la Porsche 997 Turbo di un partecipante ha invaso la carreggiata opposta scontrandosi frontalmente con una Volkswagen Golf. Nell'impatto è morto l'uomo al volante della Golf, un macedone di 67 anni, mentre la moglie è stata ricoverata in ospedale in gravi condizioni.

La causa dell'incidente e con tutta probabilità la velocità eccessiva con cui la Porsche veniva condotta dall'inglese Nicholas Morley che è attualmente in carcere in detenzione preventiva, con l'accusa di violazione di grave Codice della Strada ed omissione di soccorso. Secondo diverse fonti, subito dopo l'incidente Morley sarebbe stato prelevato da una BMW M6 con targa russa, anch'essa facente parte del Gumball, e avrebbe cercato, invano, di lasciare il paese.

Un dramma assurdo dovuto all'irresponsabilità di una persona rivelatasi per giunta criminale.

In una nota stampa di ieri gli organizzatori del Gumball si sono detti profondamente rammaricati per l'accaduto e hanno provveduto ad annullare la manifestazione.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , incidenti , sicurezza stradale , gumball 3000


Top