dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 6 marzo 2015

Suzuki iM-4 concept, prove tecniche di Jimny

Così Suzuki immagina la 4x4 compatta del futuro, integrale e con un sistema mild-hybrid già pronto per il 2016

Suzuki iM-4 concept, prove tecniche di Jimny
Galleria fotografica - Suzuki iM-4 conceptGalleria fotografica - Suzuki iM-4 concept
  • Suzuki iM-4 concept - anteprima 1
  • Suzuki iM-4 concept - anteprima 2
  • Suzuki iM-4 concept - anteprima 3
  • Suzuki iM-4 concept - anteprima 4
  • Suzuki iM-4 concept - anteprima 5
  • Suzuki iM-4 concept - anteprima 6

Periodicamente Suzuki esplora concept stilistici per i propri modelli del futuro: nel caso della concept Suzuki iM-4 esposta a Ginevra il riferimento è niente meno che la Suzuki Jimny, la fuoristrada compatta erede della prima LJ del 1970, che rappresentano oltre quarant'anni di esperienza nel settore delle fuoristrada compatte a dimensione anche cittadina. Ora la moda vuole delle SUV crossover compatte, e la iM-4 propone un design dalle linee semplici, dalle dimensioni ridottissime (3.693 x 1.709 x 1.566 mm, e 2.438 mm di passo), simili a quelle della Jimny, ma su una piattaforma totalmente inedita.

Citazioni delle Suzuki del passato anche nelle forme esterne, messe in risalto dalla verniciatura bianca, la calandra con i grandi occhi ("sunglasses-like", dicono in Suzuki), le linee tipicamente squadrate, la vetratura avvolgente nella parte anteriore, il montante posteriore importante e con una caratteristica griglia diagonale, ispirata alla Suzuki Fronte del 1971. E, naturalmente, grandi ruote da 18", con gomme 215/45: l'aspetto potrebbe suggerire l'impiego tutto terreni, anche se, in realtà, la spalla bassa è più indicata per la guida su asfalto; la trazione è in ogni caso integrale Il motore è il 1.2 Dualjet a benzina, già visto sulla Swift, però con una batteria al litio in più collegata ad un ISG (integrated starter generator), di fatto un motorino d'avviamento/alternatore che ricarica la batteria durante le frenate ed è in grado di fornire potenza aggiuntiva, o avviare il motore nelle operazioni di Start&Stop. Non un "full-hybrid", dunque, ma un "myld-hybrid", economico ed efficace su piccoli motori e vetture compatte: definito come SHVS, Smart Hybrid Vehicle Suzuki, dovrebbe arrivare sulle Suzuki di serie nel 2016.

Suzuki i concept iK-2 e iM-4, nuovo stile giapponese | Salone di Ginevra 2015

Fa fede alla sua tradizione di produttore di piccoli SUV Suzuki e a Ginevra si presenta con due concept molto interessanti che prefigurano il nuovo corso stilistico del marchio.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Prototipi e Concept , Suzuki , auto giapponesi , ginevra


Top