dalla Home

Novità

pubblicato il 2 marzo 2015

Honda Civic Type R, mai così potente

Dal concept al modello di serie con 310 CV, 400 Nm di coppia e 0-100 km/h in 5,7''

Honda Civic Type R, mai così potente
Galleria fotografica - Honda Civic Type RGalleria fotografica - Honda Civic Type R
  • Honda Civic Type R - anteprima 1
  • Honda Civic Type R - anteprima 2
  • Honda Civic Type R - anteprima 3
  • Honda Civic Type R - anteprima 4
  • Honda Civic Type R - anteprima 5
  • Honda Civic Type R - anteprima 6

Ormai tutte le medie compatte hanno una versione supersportiva: non poteva così mancare la Honda Civic Type R, già vista in forma di concept a Ginevra 2014, e ora, dopo l'attesa, pronta per la produzione di serie, con anteprima al Salone di Ginevra 2015 (5-15 marzo) e disponibile nel mercato europeo a partire dalla prossima estate. Tra le sue caratteristiche il motore turbo VTEC 2 litri da 310 CV, in grado di fornire potenza, coppia e prontezza di risposta che Honda ritiene "senza eguali" rispetto ai 22 anni di storia della Type R: un'"auto da corsa per la strada" che segna simbolicamente il ritorno come casa fornitrice di motori in Formula 1.

Estetica efficiente

La vettura non passa inosservata, sembra perfino più elaborata del prototipo: la già originali forme della Civic restyling sono state modificate in chiave sportiva, con elaborati parafanghi sporgenti, profili aerodinamici inferiori, grande alettone in coda, e prese e sfoghi d'aria maggiorati; il tutto per favorire il raffreddamento e migliorare la portanza e l'aerodinamica attraverso studi con modelli matematici e prove in galleria del vento nella fabbrica di Sakura, dove nasce anche il motore di Formula 1. Il frontale mantiene la mascherina nera, con il classico marchio in rosso, ed è sagomato per evitare la turbolenza d'aria intorno alle ruote anteriori, mentre i cerchi in lega da 192 a cinque razze doppie hanno profilature in rosso e montano pneumatici super ribassati 235/35 R 19, sviluppati appositamente; sono a vista le pinze dei freni Brembo, a quattro pistoni e con dischi forati da 350 mmm all'anteriore. Il fondo è quasi totalmente piatto, e nella parte posteriore dispone di un diffusore per migliorare l'aderenza, con un paraurti simile a quello della Type R concept. Cinque i colori disponibili nella versione di serie, con il Championship White tipico delle Type R, e Crystal Black perlato, Polished Metal metallizzato, Brilliant Sporty Blue metallizzato e Milano Red, e i profili rossi del GT Pack sono di serie.

Mai una Type R così potente

La novità principale è l'inedito motore a benzina turbo VTEC 2 litri che eroga 310 CV a 6.500 giri/min, e coppia massima di ben 400 Nm a 2.500 giri/min. Può spingersi fino a 7.000 giri/min, ed è dotato di un nuovo turbo compressore avanzato per migliorare la potenza ai bassi regimi e garantire accelerazione costante. Il tutto si traduce in un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi, valore al vertice tra le sportive a trazione anteriore, e in una velocità massima di 270 km/h raggiunta nella fase di sviluppo; al motore è accoppiato un leggero cambio manuale a sei marce.

Sospensioni elettroniche e modalità +R

Per migliorare le doti stradali, sono state perfezionate anche le sospensioni, con un nuovo sistema adattativo a controllo elettronico appositamente sviluppato, che permette di controllare ogni ruota in modo continuo e indipendente. La sospensione anteriore a doppio asse riduce del 50% l'effetto della coppia sullo sterzo rispetto alle sospensioni della Civic normale; dietro invece c'è una sospensione più rigida a barra di torsione ad H con tubi appiattiti, e il servosterzo è elettrico a doppio pignone. C'è poi la modalità "+R", attivabile con un pulsante, che migliora la risposta del motore grazie alla diversa mappatura della coppia, lo sterzo diventa più rigido, la risposta ai comandi più pronta, e le sospensioni elettroniche migliorano del 30% la forza di smorzamento. Il tutto confermato dalle prove su strada e in pista nei circuiti di Suzuka, nella classica Nürburgring Nordschleife e nel circuito Honda di Takasu.

Toni sportivi anche all'interno

Cambia anche l'abitacolo, cominciando con il pomello della leva del cambio in lega di alluminio lavorata, e proseguendo con sedili sportivi schienale, in tessuto nero con effetto scamosciato e doppie cuciture rosse, che si vedono anche nel rivestimento in pelle nera del volante e nella guaina del cambio; il padiglione, invece, è rivestito in tessuto nero. Tra le dotazioni di serie, i sensori di parcheggio, il sensore pioggia, gli specchietti ripiegabili elettricamente, il clima bizona, le luci d'ambiente rosse, il sistema Honda Connect con lettore CD, 8 altoparlanti, impianto da 320 watt, e impianto di navigazione Garmin, con cinque anni di mappe gratuite. Nel GT Pack è compreso anche il sistema di assistenza alla guida avanzato, con tutte le più recenti tecnologie elettroniche, tra cui gli avvisi di collisione frontale e abbandono di corsia, riconoscimento dei segnali, supporto fari abbaglianti, veicoli nell'angolo cieco e traffico in avvicinamento; di serie anche il sistema attivo City-Brake.

Honda Civic Type R | Salone di Ginevra 2015

La compatta a trazione anteriore più veloce del Nürburgring, ma del resto, con i suoi 310 cavalli e l'aerodinamica affinata là dove nascono le vetture di F1 non ci si poteva aspettare altro. Signore e signori, date il ben tornato alla Civic Type R.

Scheda Versione

Honda Civic Type R
Nome
Civic Type R
Anno
2015
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Honda , auto giapponesi , ginevra , saloni dell'auto


Listino Honda Civic

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.0 Type R anteriore benzina 310 2 4 € 38.700

LISTINO

 

Top