dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 aprile 2007

In Sudafrica rivive la prima Golf GTI

In Sudafrica rivive la prima Golf GTI
Galleria fotografica - In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTIGalleria fotografica - In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTI
  • In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTI - anteprima 1
  • In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTI - anteprima 2
  • In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTI - anteprima 3
  • In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTI - anteprima 4
  • In Sudafrica rivive la vecchia Golf GTI - anteprima 5

Qualche tempo fa, parlando a proposito dei 25 milioni di Volkswagen Golf prodotte, avevamo accennato al fatto che in Sudafrica viene ancora commercializzata una versione con qualche ammodernamento della prima serie Golf chiamata Citi Golf. I nostalgici saranno contenti di sapere che è da poco disponibile, ma solo in Sudafrica, una versione chiamata R-Line, che ripropone la gloriosa Golf nell'allestimento GTI del 1976.

Dopo 30 anni ritorna quindi l'immediatamente riconoscibile mascherina col filetto rosso che distingueva la più potente delle Golf. Sotto il cofano c'è ancora un 1.8 litri benzina, ma di cavalli ce ne sono 121 mentre le prestazioni dichiarate parlano di 8,5 secondi nello 0-100 Km/h e una velocità di punta di oltre 193 Km/h.

Sebbene non vi siano né servosterzo, né aria condizionata, Nella vecchia versione non c'erano però le pinze freno in tinta rossa, le ruote il lega da 15" e i paraurti non erano proprio questi, ma il risultato è talmente gradevole considerando l'età del progetto che i 100 esemplari costruiti sono tutti andati a ruba.

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen


Top