dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 febbraio 2015

Dossier Quell'affare è un affare

Quell'affare è un affare, dalla regina delle compatte al Duetto!

L'Alfa Spider è finalmente arrivata, ma anche grazie alla Golf, una sicurezza anche quando si tratta di usato!

Galleria fotografica - Quell'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo DuettoGalleria fotografica - Quell'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto
  • Quell\'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto	   - anteprima 1
  • Quell\'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto	   - anteprima 2
  • Quell\'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto	   - anteprima 3
  • Quell\'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto	   - anteprima 4
  • Quell\'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto	   - anteprima 5
  • Quell\'affare è un affare | PUNTATA 5 - Alfa Romeo Duetto	   - anteprima 6

Siamo partiti da un sogno, quello di Tommaso per l'amato Duetto, un sogno che ora sta realizzando. In quest'ultima puntata di Quell'affare è un affare il nostro protagonista riesce finalmente a mettersi al volante della tanto agognata Alfa Romeo, ma non prima di essersi dedicato - con Andrea - alla compra-vendita dell'anello mancante con la convertibile italiana, la Volkswagen Golf.

La regina tedesca

E' l'auto più venduta d'Europa e nel 2014 il celebre modello di Wolfsburg ha compiuto 40 anni. Stiamo ovviamente parlando di sua maestà Volkswagen Golf, scelta per completare la missione di Tommaso proprio perché, come da nuova, anche da usata la compatta tedesca piace parecchio. Dopo aver cercato, sistemato e venduto auto ben più “particolari”, la priorità del nostro protagonista è diventata la semplicità, il che significa meno costi da gestire, ma anche minor tempo da dedicare alla vendita. Come consigliato da Andrea, se l'obiettivo era diventato il “vincere facile” e velocemente, magari a discapito della marginalità, con una Golf di sesta generazione motorizzata col 1.6 diesel da 105 CV si possono dormire sonni tranquilli. Se i chilometri sono quelli giusti, così come il colore e l'allestimento (che nel nostro caso era il top della gamma), bisogna solo preoccuparsi di farla emergere da mucchio visto che su internet ce ne sono proprio tante. Come? Facendola non bella, di più! Alla Pupazzo R infatti hanno sottoposto l'auto a un tagliando approfondito (liquidi, filtri, dischi freno) e, per presentarla al meglio, la carrozzeria è stata lucidata con cura. Inserzionata sempre su Automobile.it, considerando le spese sostenute e cosa offre il mercato, la tedesca di Tommaso è piaciuta in fretta e, in poche settimane, anche la missione era compiuta.

Duetto time!

Fiat 500, Bmw E30, Toyota Rav4, Subaru Impreza e Volkswagen Golf, cinque auto diverse, rappresentative di un epoca e di un segmento, tutte accomunate da uno scopo: essere valorizzate e rivendute, guadagnandoci qualcosa. In questi mesi l'aiuto dell'Officina giusta, che ha fatto risparmiare parecchio al nostro protagonista, di un portale amico come Automobile.it e dell'esperienza di Andrea che ha saputo consigliare l'amico all'interno di un mercato dell'usato non sempre facile da interpretare, sono stati fondamentali. Le marginalità ottenute con la vendita delle cinque auto e, chiaramente, qualche risparmio messo da parte in questo periodo da Tommaso, hanno reso possibile poter cercare e trovare quell'Alfa Romeo Spider che tanto sognava. E più precisamente, la realtà dei fatti ci ha portati a metterci al volante di una bellissima 1300 coda tronca del 1977 che, proprio in quest'ultima puntata, farà bella mostra di se, pronta a scatenarsi tra qualche mese per quella spettacolare estate in open-air che la Spider del Biscione saprà regalare al suo nuovo e felicissimo proprietario...

Autore:

Tag: Curiosità , Alfa Romeo , auto storiche , auto italiane


Top