dalla Home

Curiosità

pubblicato il 20 febbraio 2015

Oscar 2015, le auto nei film in lizza

Anche le quattro ruote hanno un ruolo fondamentale sul set

Oscar 2015, le auto nei film in lizza
Galleria fotografica - Oscar 2015, le auto nei film in lizzaGalleria fotografica - Oscar 2015, le auto nei film in lizza
  • Oscar 2015, le auto nei film in lizza - anteprima 1
  • Oscar 2015, le auto nei film in lizza - anteprima 2
  • Oscar 2015, le auto nei film in lizza - anteprima 3
  • Oscar 2015, le auto nei film in lizza - anteprima 4
  • Oscar 2015, le auto nei film in lizza - anteprima 5
  • Oscar 2015, le auto nei film in lizza - anteprima 6

La notte degli Oscar si avvicina. Domenica alle 22.50 inizia la maratona che ogni anno tiene col fiato in sospeso appassionati e attori professionisti. Milioni di occhi sono puntati sul red carpet del Dolby Theatre di Los Angeles e noi vogliamo sbirciare tra le pellicole in competizione per vedere quali auto accompagnano quest’edizione. In “American Sniper”, l’ultima opera di Clint Eastwood, condidato a “Miglior film” e “Miglior attore protagonista”, ci sono, ad esempio, diversi mezzi militari, ma anche una Toyota Land Cruiser. “Boyhood”, scritto e diretto da Richard Linklater, ha ottenuto 6 nomination agli Oscar: Miglior film dell'anno, Miglior attore non protagonista per Ethan Hawke, Miglior attrice non protagonista per Patricia Arquette, Miglior regia, Miglior sceneggiatura e Miglior montaggio. Qui le auto sono tante, tutte americane: si va dalla Pontiac Gto alla Dodge Grand Caravan, passando per la Chevrolet Tahoe (una familiare molto comune negli USA).

Continuando a guardare tra i film in lizza per l’Oscar, Autouncle.it ha notato un gradito ritorno delle auto degli anni Trenta in opere ambientate in quel periodo e molto apprezzate da critica e pubblico: “The Imitation Game” e “The Grand Budapest Hotel”. In quest’ultimo merita una nota l’Ape Car della Piaggio tutta rosa che ha affiancato i protagonisti in più di una scena perché è stata utilizzata per le consegne della pasticceria “Mendl”, un tassello fondamentale nella trama. Decisamente più moderne le Fiat 500 e Volvo XC90 che compaiono in “Gone Girl (L’amore bugiardo)” del regista David Fincher per cui è candidata come Migliore attrice protagonista Rosamund Pike. Non in lizza, ma comunque sui grandi schermi italiani in questo weekend, è invece la Alfa Romeo Giulia 1300 di “Noi e la Giulia”, film di e con Edoardo Leo che l’ha scelta per la sua grande forza evocativa (non a caso, come sappiamo bene, la nuova Giulia è la più grande scommessa di FCA degli utlimi anni). E a voi quale film con quale auto è rimasto più nel cuore?

Autore:

Tag: Curiosità , cinema , auto del cinema


Top