dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 febbraio 2015

Chevrolet Equinox, nel 2015 si rinnova

Restyling di metà carriera per la popolare SUV media di GM nel mercato USA

Chevrolet Equinox, nel 2015 si rinnova
Galleria fotografica - Chevrolet Equinox, restyling 2015Galleria fotografica - Chevrolet Equinox, restyling 2015
  • Chevrolet Equinox, restyling 2015 - anteprima 1
  • Chevrolet Equinox, restyling 2015 - anteprima 2
  • Chevrolet Equinox, restyling 2015 - anteprima 3
  • Chevrolet Equinox, restyling 2015 - anteprima 4
  • Chevrolet Equinox, restyling 2015 - anteprima 5
  • Chevrolet Equinox, restyling 2015 - anteprima 6

E' un modello solo per gli USA, anche se la sua piattaforma è analoga a quella della Opel Antara: stiamo parlando della Chevrolet Equinox seconda serie, nata nel 2010 e che ora si appresta al restyling di metà carriera con il model year 2016. A cambiare è come spesso accade in questi casi, il frontale, che presenta una calandra sdoppiata più ampia moderna, nuovi gruppi ottici anteriori e posteriori con elementi a LED, e inediti dettagli di finitura con l'impiego di elementi cromati. Cambiano anche le ruote in lega, di nuovo disegno, in alluminio da 17" e 18" secondo le versioni. L'obiettivo delle modifiche è di avvicinare sempre di più la Equinox ai concorrenti della categoria "premium".

Declinata negli allestimenti L, LS, LT e LTZ, la Chevrolet Equinox restyling mostra alcune modifiche anche all'interno. L'aspetto più evidente è l'introduzione dell'impianto multimediale con touch screen da 7" e con telecamera posteriore anche negli allestimenti entry level; a seconda delle versioni, il sistema multimediale offerto è il MyLink, mentre sui modelli superiori c'è l'OnStar con connettività 4G e hotspot Wi-fi. Alle modifiche si aggiungono la console centrale rivista, la disposizione di alcuni comandi e i materiali di rivestimento, di diversa qualità e con l'introduzione del colore Saddle Up. Con 5 posti e 889 litri di bagagliaio espandibili fino a 1.803, la Equinox dispone dei motori a benzina 2,4 litri Ecotec a iniezione diretta o del V6 3,6 litri da 301 CV, con trazione anteriore o integrale. Tra gli accessori si aggiungono nel nuovo modello i segnali di avviso di collisione anteriore e di superamento di corsia.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , Chevrolet , auto americane


Top