dalla Home

Tuning

pubblicato il 23 aprile 2007

Grande successo per la KTM X-Bow

Grande successo per la KTM X-Bow
Galleria fotografica - KTM X-BowGalleria fotografica - KTM X-Bow
  • KTM X-Bow - anteprima 1
  • KTM X-Bow - anteprima 2
  • KTM X-Bow - anteprima 3
  • KTM X-Bow - anteprima 4
  • KTM X-Bow - anteprima 5
  • KTM X-Bow - anteprima 6

Chi inizialmente si era dimostrato scettico riguardo alla X-Bow è meglio che si ricreda, visto che l'inaspettato successo commerciale avuto dall'inedito progetto ha stupito persino i vertici KTM.

Nonostante la singolarità della vettura e i 40.000 Euro necessari per averla, KTM X-Bow non sarà prodotta in soli 100 esemplari come inizialmente programmato, bensì si prevede che entro un anno la produzione possa raggiungere le 1.000 unità visto che, ad oggi, il Costruttore ha già collezionato oltre 600 ordini.

KTM X-Bow è un mezzo che si inserisce in quel segmento in cui l'auto è vista come un oggetto capace di regalare puro divertimento, magari durante elettrizzanti giornate di track-day, collocandosi così in diretta concorrenza con altre sportive inglesi come Birkin o Caterham.

Grazie ai soli 700 kg di massa a vuoto, il suo 2.0 TFSI di origine Volkswagen da 300 cv spinge X-Bow a coprire lo 0-100 km/h in soli 3,9 secondi, mentre il telaio e l'assetto studiati appositamente per la pista fanno il resto in quanto ad emozioni.

La produzione partirà nel 2008 nello stabilimento austriaco di Magna Steyr Fahrzeugtechnik, visto che quello della Dallara inizialmente pianificato non risulta più idoneo per soddisfare gli ordini in continua crescita.

Autore:

Tag: Tuning , Ktm


Top