dalla Home

Tecnica

pubblicato il 23 aprile 2007

5 stelle Euro NCAP per la nuova MINI

ma delude la protezione dei pedoni

5 stelle Euro NCAP per la nuova MINI
Galleria fotografica - Crash Test nuova MINI CooperGalleria fotografica - Crash Test nuova MINI Cooper
  • Crash Test nuova MINI Cooper - anteprima 1
  • Crash Test nuova MINI Cooper - anteprima 2
  • Crash Test nuova MINI Cooper - anteprima 3
  • Crash Test nuova MINI Cooper - anteprima 4

La nuova MINI Cooper ha ottenuto nei crash test EURO Ncap il massimo numero di stelle (5/5) per la protezione dei passeggeri adulti in caso di incidente.
Meno positivo è stato il risultato sul livello di protezione offerto ai bambini a bordo per il quale la MINI ha ottenuto il 59% del punteggio massimo (3 stelle). E' stata criticata in particolare la protezione per la testa offerta dei bambini di tre anni (o di equivalente corporatura).
In ogni caso, i sei airbag di cui la nuova MINI è dotata di serie hanno funzionato correttamente.

Sorprende invece il risultato di appena 2 stelle su 4 ottenuto per la protezioni dei pedoni. Ricordiamo infatti che il design della nuova MINI è stato evoluto appositamente per limitare il danni ad un pedone in caso di investimento, prevedendo una calandra più arrotondata e soprattutto uno spazio di assorbimento dell'urto (anche per questo la nuova MINI è più lunga).
Addirittura, recità la pagella commentata dell'Euro NCAPT, "il paraurti e la calandra frontale non hanno ottenuto punteggio per la protezione delle gambe dei pedoni":

Il risultato è comunque negativo solo in relazione delle aspettative che si eran create. Per la protezione pedoni non fanno meglio infatti auto di pari categoria come Opel Corsa, la Suzuki Swift o la Fiat Grande Punto.

Autore: Redazione

Tag: Tecnica , Mini , crash test


Top