dalla Home

Curiosità

pubblicato il 5 febbraio 2015

Ferrari 212 Export Barchetta 1952 all'asta per 5 milioni di euro

Sarà la punta di diamante dell'asta RM Auctions al Concorso d'Eleganza Villa d'Este, insieme ad altre Ferrari

Ferrari 212 Export Barchetta 1952 all'asta per 5 milioni di euro
Galleria fotografica - Ferrari 212 Export Barchetta 1952Galleria fotografica - Ferrari 212 Export Barchetta 1952
  • Ferrari 212 Export Barchetta 1952 - anteprima 1
  • Ferrari 212 Export Barchetta 1952 - anteprima 2
  • Ferrari 212 Export Barchetta 1952 - anteprima 3
  • Ferrari 212 Export Barchetta 1952 - anteprima 4
  • Ferrari 212 Export Barchetta 1952 - anteprima 5
  • Ferrari 212 Export Barchetta 1952 - anteprima 6

Una Ferrari all'asta con cifre da capogiro: è la Ferrari 212 Export Barchetta del 1952 che la casa d'aste americana RM Auctions proporrà a Villa Erba il prossimo 23 maggio, in occasione del consueto Concorso d'Eleganza a Cernobbio, sul lago di Como. I fortunati collezionisti interessati alla vettura possono già vederla in mostra a Retromobile a Parigi fino all'8 febbraio nello stand RM Auction. Si tratta di un'auto dal passato illustre: porta il numero di telaio 0158 ED, è l'ultimo modello Export con carrozzeria Touring uscito da Maranello, destinato alle gare. Il suo V12 Tipo 212 da 160 CV, con tre carburatori Weber e cambio a 5 marce, è stato protagonista di numerose gare in Italia fino al 1956, come la Targa Florio del 1952 e 1953 o la Mille Miglia del 1956, cui fa riferimento l'attuale livrea.

Dopo il ritiro dalle corse, ha partecipato a numerosi concorsi d'eleganza internazionali; per ben 5 volte è stata presente a Pebble Beach, dove arrivò seconda nel 1966 e nel 1973, vincendo poi il trofeo Hans Tanner nel 1974, e ottenendo diversi premi. Ha poi partecipato a vari eventi e rally storici in giro per il mondo, confrontandosi con le più blasonate vetture d'epoca del mondo. Insomma, un pedigree sicuramente illustre; ma il prezzo? Decisamente altino: la stima per RM Auction è di oltre 5 milioni di euro. Se fossero un po' troppi, all'asta di Villa Erba ci saranno altre Ferrari più "abbordabili": una Ferrari 288 GTO del 1985 (stima: 1.400.000 - 1.800.000 euro), una Ferrari F40 del 1991 (700-850.000 euro) e una Ferrari Enzo del 2002 (750-950.000 euro).

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , Ferrari , auto storiche , aste


Top