dalla Home

Novità

pubblicato il 30 gennaio 2015

Volkswagen Golf GTD Variant, diesel per sport e per famiglia

La station wagon monta per la prima volta il 2.0 TDI da 184 CV e 4,4 l/100 km

Volkswagen Golf GTD Variant, diesel per sport e per famiglia
Galleria fotografica - Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini Galleria fotografica - Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini
  • Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini  - anteprima 1
  • Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini  - anteprima 2
  • Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini  - anteprima 3
  • Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini  - anteprima 4
  • Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini  - anteprima 5
  • Volkswagen Golf Variant GTD, le prime immagini  - anteprima 6

In principio c'era la GTI. Era il 1974 quando la sportiva delle Golf venne prodotta per la prima volta dalla Volkswagen che, nel 1982, sostituì la I della sigla con la D, costruendo la Gran Turismo Diesel con l'intento di coniugare prestazioni e consumi. Al Salone di Ginevra 2015, questo storico acronimo troverà posto, per la prima volta, sulla Golf Variant. La Golf GTD Variant si presenta come una stradista da famiglia, ma l'aspetto, oltre le già citate e note tre lettere, tradisce l'indole sportiva. Il primo colpo d'ochio è catturato dai paraurti, che tra le fenditure laterali incorporano i fari fendinebbia. Poi tocca alla griglia a nido d'ape e alla classica striscia argentata sul muso, che differenzia le GTD dalle GTI, a farsi notare.

A incattivire ulteriormente l'aspetto della vettura ci pensano il doppio scarico posteriore cromato e le sospensioni sportive, che abbassano la vettura di 15 mm e l'assetto da 17" (o a richiesta da 18"). Completano il quadro dell'inedita Volkswagen Golf GTD Variant i fari bi xeno. All'interno la macchina monta i sedili anteriori sportivi, i batti tacco illuminati, pedaliera in acciao e inserti in alluminio. Il pomello della leva del cambio non poteva che essere, come da tradizione, a forma di pallian da golf. All'estetica segue la sostanza. Sotto il cofano trova posto il 2.0 TDI da 184 CV e 380 Nm di coppiache fa coprire lo 0-100 km/h in 7,9 secondi. Inoltre la casa dichiara un cosumo di 4,4 litri per 100 km. E' già possibile ordinarla al prezzo di 31,975 euro.

Scheda Versione

Volkswagen Golf Variant
Nome
Golf Variant
Anno
2013
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Volkswagen , auto europee , saloni dell'auto


Listino Volkswagen Golf

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 TSI 63kW Trendline BlueMotion Tech. anteriore benzina 85 1.2 5 € 19.500

LISTINO

1.6 TDI 66kW Trendline BlueMotion Tech. anteriore diesel 90 1.6 5 € 22.500

LISTINO

1.4 TGI Trendline BlueMotion anteriore metano 110 1.4 5 € 22.600

LISTINO

1.2 TSI Comfortline BlueMotion Technolog anteriore benzina 110 1.2 5 € 22.900

LISTINO

1.6 BlueTDI Trendline anteriore diesel 110 1.6 5 € 23.100

LISTINO

1.4 TSI 92kW Comfortline BlueMot.Tech. anteriore benzina 125 1.4 5 € 23.600

LISTINO

1.4 TGI Comfortline BlueMotion anteriore metano 110 1.4 5 € 24.900

LISTINO

1.4 TSI BlueMotion Technology 140cv Highline anteriore benzina 140 1.4 5 € 24.900

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top