dalla Home

Curiosità

pubblicato il 18 aprile 2007

Una Ferrari alla Polizia inglese

Una Ferrari alla Polizia inglese
Galleria fotografica - Una Ferrari alla Polizia ingleseGalleria fotografica - Una Ferrari alla Polizia inglese
  • Una Ferrari alla Polizia inglese - anteprima 1
  • Una Ferrari alla Polizia inglese - anteprima 2
  • Una Ferrari alla Polizia inglese - anteprima 3

Questa settimana il Ferrari 60 Relay, ovvero la staffetta di raduni che sta celebrando in cinque Continenti del mondo i sessant'anni della Ferrari, attraverserà il Regno Unito.
Il percorso che coinvolgerà i ferraristi inglesi lungo 1.500 miglia parte oggi da Belfast e andrà a toccare tutte le principali città, dalla scozzese Edimburgo, fino a Londra e Silverstone, passando per Manchester, Leeds, Nottingham.

E' facile immaginare i problemi di ordine pubblico e alla circolazione stradale che può creare una carovana di bolidi di Maranello e ovviamente, com'è accaduto negli altri paesi, ci sarà la massima collaborazione da parte delle forze dell'ordine locali. In Inghilterra però, Ferrari ha deciso di non lasciare nulla al caso seguendo una logica che non fa una piega: la Polizia deve scortare le supercar del Cavallino rampante? Bene, allora anche lei deve guidare una Ferrari...

Detto fatto, è stata presa una splendida 612 Scaglietti "HGTS" (versione dotata di assetto ribassato e cerchi sportivi) color "Blu Tour de France" del valore di oltre 200 mila sterline ed è stata allestita di tutto punto per diventare un'auto della Polizia Stradale inglese. Non le manca nulla: lampeggianti sul tetto, adesivi bianchi sulla carrozzeria, sirena e scritta "Police" sul cofano motore.

Quindi, questa Ferrari in livrea "UK Police" viaggerà in testa alla carovana del 60 Relay guidata da regolari agenti delle Polizie locali che si alterneranno al volante. Due le curiosità: la prima è che i poliziotti coinvolti sono volontari e presteranno gratuitamente servizio durante le ore di tempo libero (e chi non lo farebbe al loro posto!); la seconda è che l'iniziativa sarà sfruttata per promuovere la campagna THINK! contro l'uso dei cellulari quando si è alla guida (notare gli adesivi "THINK!" sul frontale della vettura).

E' sempre incredibile quanto cose riesce a muovere il mito Ferrari!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari


Top