dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 aprile 2007

Buick Park Avenue Sedan

Buick Park Avenue Sedan
Galleria fotografica - Buick Park Avenue SedanGalleria fotografica - Buick Park Avenue Sedan
  • Buick Park Avenue Sedan - anteprima 1
  • Buick Park Avenue Sedan - anteprima 2
  • Buick Park Avenue Sedan - anteprima 3
  • Buick Park Avenue Sedan - anteprima 4
  • Buick Park Avenue Sedan - anteprima 5
  • Buick Park Avenue Sedan - anteprima 6

Continua l'espansione verso oriente di General Motors che, dopo aver presentato la scorsa settimana la Daewoo L4X per il mercato coreano, in queste ore ha alzato il sipario sul suo clone per il mercato cinese.

Per il paese più popoloso del mondo GM ha scelto però il marchio Buick, icona del lusso americano che potrebbe avere grande appeal in un paese che economicamente cresce a ritmi spaventosi. Anche il nome scelto per la nuova berlina di alta gamma, Park Avenue come il celebre boulevard di Manhattan, lascia intendere che l'immagine "Made in USA" potrebbe essere la strada vincente per far breccia nella classe dirigente della nuova Cina.

La Buick Park Avenue è fondamentalmente la stessa Holden Statesman commercializzata in Australia e la Daewoo L4X appena lanciata in Corea del Sud, ossia una berlina a trazione posteriore con dimensioni di 5,175 metri di lunghezza, 1,89 metri di larghezza e un passo di ben 3,009 metri. Viene equipaggiata con un V6 da 3.6 litri abbinato ad un cambio automatico a cinque velocità da 250 cv e una coppia di oltre 340 Nm, o in alternativa con un 2.8 litri da 201 cv e 265 Nm di coppia.

All'interno regna il lusso tipicamente USA, con sedili in pelle regolabili elettricamente in 8 posizioni con funzione di massaggio, sistema di infotainment con schermo LCD e navigatore satellitare GPS. Inoltre vi è la funzione Remote Engine Start, con la quale si può avviare la Buick Park Avenue da una distanza di 60 metri e regolare automaticamente la temperatura all'interno della vettura.

Viene commercializzata in Cina con prezzi da 31.300 fino a 47.500 Euro circa.

Autore:

Tag: Curiosità , Opel


Top