dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 gennaio 2015

Dossier Salone di Detroit 2015

L'ibrido Hyundai si rinnova, ma non per l'Italia

Presentate a Detroit le nuove Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid

L'ibrido Hyundai si rinnova, ma non per l'Italia
Galleria fotografica - Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in HybridGalleria fotografica - Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid
  • Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid - anteprima 1
  • Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid - anteprima 2
  • Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid - anteprima 3
  • Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid - anteprima 4
  • Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid - anteprima 5
  • Hyundai Sonata Hybrid e Plug-in Hybrid - anteprima 6

L’auto ibrida è sempre più popolare. Se n’è accorto anche il Gruppo Fiat, che, in ritardo rispetto alla concorrenza, ci sta lavorando. Hyundai, al Salone di Detroit 2015, ha presentato le sue ultime proposte, due versioni aggiornate della Sonata: quella Hybrid e quella Plug-in Hybrid. La prima ha una batteria ai polimeri di litio da 1,62 kW/h installata sotto il vano bagagli e collegata ad un motore elettrico da 38 kW che, insieme al 4 cilindri 2.0 litri GDI, eroga la potenza complessiva di 193 CV. Rispetto al modello precedente, venduto in Nordamerica e non in Italia, consuma il 10% in meno ed è abbianto ad un cambio abbinato automatico a sei marce di nuova generazione (la media nel ciclo combinato è pari a 5,6 l/100 km).

La Sonata Plug-in Hybrid ha una potenza complessiva superiore: 202 CV. Nel suo caso il 2.0 GDI è collegato ad un motore elettrico alimentato da batterie ai polimeri di litio da 9,8 kWh. Per la ricarica, dice Hyundai, ci vogliono 150 minuti per le batterie a 240 V e cinque ore con una presa domestica da 120 V. I consumi dichiarati della Sonata Plug-in Hybrid sono pari a 5,88 l/100 km.

Autore:

Tag: Curiosità , Hyundai , detroit , auto ibride


Top