dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 gennaio 2015

Dossier Salone di Detroit 2015

Salone di Detroit, pick-up a raffica

Il simbolo dell'automobile americana è protagonista al Naias 2015 con le novità di Ford, Nissan, Toyota, RAM e Hyundai

Salone di Detroit, pick-up a raffica
Galleria fotografica - Hyundai Santa Cruz conceptGalleria fotografica - Hyundai Santa Cruz concept
  • Hyundai Santa Cruz concept - anteprima 1
  • Hyundai Santa Cruz concept - anteprima 2
  • Hyundai Santa Cruz concept - anteprima 3
  • Hyundai Santa Cruz concept - anteprima 4
  • Hyundai Santa Cruz concept - anteprima 5
  • Hyundai Santa Cruz concept - anteprima 6

Se vi piacciono i pick-up, ne amate l'impostazione "dominanate" e quando viaggiate non potete fare a meno del cassone posteriore, allora vi consigliamo di fare visita al Salone di Detroit (12-25 gennaio 2015) dove i nuovi "truck" sono davvero tanti. Gli automobilisti nordamericani sono infatti sempre più legati al simbolo delle grandi estensioni e delle infinite strade che attraversano Stati Uniti e Canada, quei pick-up (o truck) che fanno della comodità, della praticità e della robustezza la loro ragione d'essere. A New York e nelle altre metropoli il loro numero è ridotto, ma basta inoltrarsi nelle vaste campagne, nelle zone montuose o negli Stati del Midwest per trovarne a migliaia carichi di legna, attrezzi da lavoro, viveri, snowboard e ogni altra cosa si possa immaginare. Nel 2014 Ford F-150, Chevrolet Silverado e Dodge RAM hanno dominato le vendite negli USA e il "salone di casa" è l'occasione perfetta per stuzzicare il già vorace appetito del pubblico americano con anteprime mondiali, restyling e aggiornamenti MY2016. Una novità interessante riguarda invece il mercato italiano dei pick-up, che se non accoglierà simili giganti, è dal 2014 in grado di immatricolare come autovetture alcuni di questi veicoli con cassone: non più solo autocarri da lavoro quindi, ma anche mezzi polivalenti e inarrestabili per i privati.

Ford e Nissan puntano sui pesi massimi, Toyota punta ai medi

Fra i truck più attesi di Detroit c'è il nuovo Ford F-150 Raptor, versione estrema e robustissima del famoso cassonato dell'Ovale Blu, realizzato in acciaio e alluminio con specifiche heavy-duty militari, peso ridotto di 227 kg, angoli d'attacco migliorati, ruote da 17" e motore 3.5 V6 EcoBoost che vanta potenza e coppia superiore al 6.2 V8, già notevole a quota 411 CV (SAE) e 588 Nm. Interessante è anche il nuovo cambio automatico 10 marce, in arrivo a breve sul rinnovato Ford F-150 Raptor. Un altro pick-up "full-size" che attira gli sguardi del pubblico di Detroit è il nuovo Nissan Titan XD, un gigante con un carico utile di 907 kg che monta uno spettacolare motore Cummins 5.0 V8 turbodiesel da 310 CV SAE e 752 Nm di coppia. La trazione della Titan è posteriore o integrale, mentre il cambio è un 6 marce automatico. Nella Cobo Hall c'è posto anche per un pick-up medio, quel Toyota Tacoma 2016 che sfoggia un frontale totalmente inedito, interni rivisti e una scelta fra il 4 cilindri 2.7 e il 3.5 V6 ciclo Atkinson. La trazione del Tacoma è 4x2 o 4x4 e il cambio manuale 6 marce o automatico, sempre a 6 rapporti.

Il RAM diventa "Rebel", mentre Hyundai pensa ai giovani

Tempo di serie speciali per il gruppo FCA, che a Detroit presenta il suo RAM 1500 "Rebel", un pacchetto in stile offroad che assieme al 3.6 V6 da 305 CV o il 5.6 V8 da 395 CV offre piastre sotto scocca, ruote e pneumatici speciali, gancio di traino anteriore e una nuova calandra con scritta RAM. Neppure i centri design dimenticano la passione degli americani per i pick-up, se è vero che a Detroit debutta l'interessante Hyundai Santa Cruz concept, il pick-up medio pensato soprattutto per la città, raffinato e moderno per piacere al pubblico sotto i 30 anni e alle donne. Ha l'impostazione a cavallo fra l'automobile e il SUV compatto, i fendinebbia a LED, le grandi ruote in lega e i freni Brembo con pinze gialle. Sotto il cofano della Santa Cruz concept c'è un 2.0 turbodiesel da 190 CV e 407 Nm che le permette di consumare circa 9 l/100 km. L'innovazione più curiosa e pratica della Santa Cruz è però quella del piano di carico estensibile oltre la ribaltina posteriore per poter trasportare oggetti ingombranti, un elemento che ne amplia le possibilità di utilizzo fino a competere con i veri truck americani.

Galleria fotografica - Toyota Tacoma 2016Galleria fotografica - Toyota Tacoma 2016
  • Toyota Tacoma 2016 - anteprima 1
  • Toyota Tacoma 2016 - anteprima 2
  • Toyota Tacoma 2016 - anteprima 3
  • Toyota Tacoma 2016 - anteprima 4
  • Toyota Tacoma 2016 - anteprima 5
  • Toyota Tacoma 2016 - anteprima 6
Galleria fotografica - Nissan Titan 2016Galleria fotografica - Nissan Titan 2016
  • Nissan Titan 2016 - anteprima 1
  • Nissan Titan 2016 - anteprima 2
  • Nissan Titan 2016 - anteprima 3
  • Nissan Titan 2016 - anteprima 4
  • Nissan Titan 2016 - anteprima 5
  • Nissan Titan 2016 - anteprima 6
Galleria fotografica - Ram 1500 Rebel 2015Galleria fotografica - Ram 1500 Rebel 2015
  • Ram 1500 Rebel 2015 - anteprima 1
  • Ram 1500 Rebel 2015 - anteprima 2
  • Ram 1500 Rebel 2015 - anteprima 3
  • Ram 1500 Rebel 2015 - anteprima 4
  • Ram 1500 Rebel 2015 - anteprima 5
  • Ram 1500 Rebel 2015 - anteprima 6
Galleria fotografica - Ford F-150 Raptor 2016Galleria fotografica - Ford F-150 Raptor 2016
  • Ford F-150 Raptor 2016 - anteprima 1
  • Ford F-150 Raptor 2016 - anteprima 2
  • Ford F-150 Raptor 2016 - anteprima 3
  • Ford F-150 Raptor 2016 - anteprima 4
  • Ford F-150 Raptor 2016 - anteprima 5
  • Ford F-150 Raptor 2016 - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , auto americane , detroit


Top