dalla Home

Attualità

pubblicato il 8 gennaio 2015

Pedaggi autostradali, tutti i rincari 2015

Questo è anche l'ultimo anno per avere il bonus pendolari del Ministero. Leggi i dettagli

Pedaggi autostradali, tutti i rincari 2015

Il 2015 è iniziato ancora una volta all’insegna dei rincari, almeno per gli automobilisti. Dal 10 gennaio le multe per la violazione del Codice della strada saranno più care dello 0,8% ed i pedaggi autostradali sono aumentati ancora, stavolta dell’1,32%. Questo è anche l’ultimo anno in cui i pendolari possono chiedere il bonus di sconto introdotto dal Ministero dei Trasporti. Vediamo in dettaglio.

I pedaggi autostradali più cari

Dal 2015 viaggiare in auto lungo la rete di Autostrade per l’Italia costa l’1,46% in più. Su molte altre tatte invece c’è stato un aumento dell’1,5%. Parliamo di Autovie Venete, Brescia-Padova, Milano Serravalle-Milano Tangenziali, Ativa, Cav, Autocamionale della Cisa, Autostrada dei Fiori, Tangenziale di Napoli, Rav, Salt, Sat, Satap Tronco A4, Satap Tronco A21, Sav, Sitaf, Torino-Savona e Strada dei Parchi.

Come godere dello sconto pendolari

Fino al 31 dicembre 2015 sono in vigore le agevolazioni stabilite dal Ministero dei Trasporti, rivolte esclusivamente agli utenti Telepass, che permettono di godere fino al 20% di sconto. Per usufruirne bisogna qualificarsi di fatto come pendolari percorrendo almeno 21 viaggi in un mese in una tratta di massimo 50 chilometri tra due caselli prefissati. Gli sconti maturano progressivamente dopo aver superato i 20 viaggi: al 21esimo viaggio lo sconto su tutti i viaggi (compresi i 20 precedenti) sarà dell’1%, al 22esimo del 2%, al 23esimo del 3% e così via fino al 40esimo viaggio che garantirà una riduzione del 20%. Ci sono anche sconti specifici per i pendolari della Mirano-Padova Est, che possono abbonarsi (usufruendo dello sconto del 40%) per la tratta Padova Est-Mirano Dolo. Per maggiori informazioni vi suggeriamo di visitare il sito della concessionaria della tratta che vi interessa. Su Aiscat.it li trovate tutti.

Come calcolare il pedaggio prima di partire

Chi vuole avere un’idea precisa di quanto costa viaggiare in autostrada da un punto ad un altro trova la risposta online. Diversi siti offrono questo servizio, come ad esempio viamichelin.it, ma anche sui portali ufficiali dei gestori ci sono le pagine ad hoc. Per citarne alcuni: autostrade.it, cavspa.it, sav-a5.it, stradadeiparchi.it, infotraffico.autovie.it.

Autore:

Tag: Attualità , autostrade


Top