dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 aprile 2007

C’è anche Mazda all’America’s Cup

C’è anche Mazda all’America’s Cup
Galleria fotografica - Mazda all’America’s CupGalleria fotografica - Mazda all’America’s Cup
  • Mazda all’America’s Cup - anteprima 1
  • Mazda all’America’s Cup - anteprima 2
  • Mazda all’America’s Cup - anteprima 3
  • Mazda all’America’s Cup - anteprima 4
  • Mazda all’America’s Cup - anteprima 5
  • Mazda all’America’s Cup - anteprima 6

Mazda conferma una volta di più un'attivissima strategia di comunicazione che vede il marchio giapponese partecipare in tutto il mondo a numerosi eventi e manifestazioni di vario genere in veste di sponsor o partner tecnico. E questa volta tocca alla vela nell'ambito della più prestigiosa competizione al mondo: l'America's Cup!

La Casa di Hiroshima con il suo celebre claim pubblicitario Zoom-Zoom sarà lo sponsor ufficiale dell'imbarcazione Desafío Español 2007, la new entry iberica della 32ma America's Cup che si terrà a breve a Valencia.

La livrea dello scafo brandizzata con lo "spirito Zoom-Zoom", è stata presentata nei giorni scorsi a Valencia e il vanto tecnologico di questa nuova imbarcazione sono proprio il bulbo e la chiglia in cui campeggia la scritta Mazda, annunciati come capaci di far raggiungere a Desafío Españo velocità da "Formula 1 della vela"...

Noi auguriamo a questo team che sia davvero così! Il loro portafortuna sarà la sportiva RX-8, scelta a ragione come icona tecnologica del marchio Mazda: è l'unica auto di serie al mondo spinta da un motore rotativo, il RENESIS da 231 cavalli.

La Desafío Español 2007, con un equipaggio di 30 pesone, si è allenata per circa due anni sotto la guida di Luis Doreste. Recentemente, invece, si è unito anche Paul Canard, lo skipper che ha partecipato a cinque America's Cup e che ha vinto nel 1992 la Louis Vuitton Cup alla guida del Moro di Venezia.
Gli spagnoli parteciperanno a questa edizione con due imbarcazioni: la ESP-88 e la ESP-97, entrambe costruite a Valencia nella seconda metà del 2006. La ESP-97 è un'evoluzione nel design della ESP-88, e attualmente è quarta nella classifica Louis Vuitton, molto vicina alle squadre leader dell'America's Cup. Le sue dimensioni sono: 25,5 metri di lunghezza e 3,7 di larghezza, con un boma di 4,1 metri e peso complessivo di 24 tonnellate. L'imbarcazione è stata realizzata con 30.000 ore di lavoro utilizzando le ultime tecniche di costruzione e tecnologie, per ottimizzare l'idrodinamica della barca e la sua struttura, inclusa chiglia e bulbo.

Louis Vuitton comincerà il prossimo 16 aprile e vedrà il protrarsi delle competizioni fino al 12 giugno, data in cui la barca vincitrice sfiderà Alinghi, il team svizzero campione in carica, in un testa a testa finale.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Mazda , sponsorizzazioni


Top