dalla Home

Home » Argomenti » Codice della Strada

pubblicato il 3 dicembre 2014

Gli studenti di Scampia a lezione di sicurezza stradale

Il Vice Ministro Nencini inizia un tour tra i giovani per sensibilizzarli sul nuovo Codice della Strada

Gli studenti di Scampia a lezione di sicurezza stradale

I vertici istituzionali escono dai palazzi di Roma ed entrano nelle scuole della provincia di Napoli e Caserta. Il Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, vuole incontrare i ragazzi che vivono nelle città con il più alto numero di incidenti stradali per sensibilizzarli sull’importanza della sicurezza stradale e “soprattutto - come ha detto Nencini - a dire che non è ‘ganzo’ chi non rispetta le regole ma chi si mette il casco e rispetta i limiti di velocità”. Si parte da Scampia giovedì 4 dicembre. Il tema è importante perché, nonostante il numero degli incidenti stradali in Italia stia diminuendo, restiamo il Paese europeo con il più alto numero di vittime.

La distrazione si conferma la prima causa di incidente (20,4%), seguita dall’alta velocità (17,5%) e dal mancato rispetto delle distanze di sicurezza (13,1%). Agli studenti di Scampia il Vice Ministro ricorderà che “il rispetto delle regole salva la vita”, come ha sottolineato a margine della conferenza stampa di presentazione dei progetti di Educazione Stradale negli Istituti scolastici del MIT in collaborazione con il Miur. “Andiamo nelle scuole a spiegare ai ragazzi le linee del nuovo codice della strada, a chiedere agli studenti di collaborare con le istituzioni per riscriverlo, premiando gli elaborati e le proposte più innovativi - ha aggiunto -. Partiamo dalle scuole delle città dove il numero degli incidenti è più alto e grave”.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top