dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 aprile 2007

La Skoda alla conquista della Cina

La Skoda alla conquista della Cina

Fino a qualche anno fa chi avrebbe mai pensato ad una Skoda all'attacco del mercato cinese? Ma i tempi cambiano e con loro la politica commerciale mondiale.

La nuova fase del processo di espansione della Casa ceca in Cina è iniziata in questi giorni con l'inaugurazione ufficiale della prima Concessionaria Škoda a Shijiazhuang, la capitale della provincia di Hebei, 300 km a sud-ovest di Pechino. Altri quaranta punti vendita saranno aperti nelle prossime settimane, fino a raggiungere gli oltre cento partner commerciali esclusivi in tutto il Paese.

La Concessionaria di Shijizhuang è idealmente l'ammiraglia della Rete di Vendita della marca Škoda in questo strategico mercato. La sua struttura vanta un'area di 12.000 m2 allestiti in adempimento delle linee guida della Casa madre, le quali prevedono un salone espositivo collegato all'area adibita al Service. Uno spazio della Concessionaria è dedicato o all'intrattenimento dei bambini o all'esposizione di materiale informativo che racconta la storia più che centenaria di Skoda.

La cerimonia ufficiale di inaugurazione si è tenuta lo scorso 28 marzo alle ore 8.58; secondo il simbolismo della tradizione cinese, infatti, il numero 8 porta fortuna e prosperità.

L'inizio della produzione delle vetture Skoda presso lo stabilimento della Volkswagen di Shanghai è atteso per la metà del 2007. Al modello Octavia che sarà costruito nel 2007, seguiranno la nuova Fabia e la nuova Superb. Una volta avviate le tre linee di assemblaggio, la Skoda stima di raggiungere un volume annuo di 100.000 vetture costruite in Cina.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Skoda


Top